Paola Gassman rende omaggio ad Antonia Pozzi, in mostra a Camogli dal 5 luglio al 14 settembre

CAMOGLI–  Sarà venerdì 4 luglio alle 18,00 l’inaugurazione della mostra “… nelle fotografie si vede la mia anima…” Antonia Pozzi in Liguria. Ideatore e curatore G.B.Roberto Figari, presidente dell’Accademia dei Cultori di Storia Locale di Chiavari, con la collaborazione di Ludovica Pellegatta, a cui va il merito di aver “scoperto” tra gli scatti della Pozzi alcuni scorci di Camogli e di Portofino. Da qui è partito il percorso di ricerca sui collegamenti tra la poetessa ed il territorio ligure, le vacanze con la famiglia, le esperienze fotografiche, le didascalie poetiche alle immagini. L’inaugurazione si aprirà con l’attrice Erica Radaelli che leggerà una lettera della poetessa e fotografa scritta al filosofo Dino Formaggio, suo amico e compagno d’università. Sarà presente la vedova del filosofo, che ha reso disponibili le immagini oggetto della mostra. A dare ulteriore spessore alla mostra contribuirà Paola Gassman che il 31 agosto interpreterà a Camogli un reading focalizzato sulle poesie di Antonia Pozzi. La presenza dell’attrice è stata resa possibile grazie al contributo del Consorzio Shopinn 5Terre di Brugnato, solitamente attento agli eventi culturali ed artistici del Levante ligure.
Durante la conferenza stampa di presentazione, l’Assessore Elisabetta Caviglia ha annunciato la pubblicazione di un catalogo relativo alla mostra, che sarà in vendita contestualmente ad essa ed i cui proventi saranno destinati al restauro di alcune lastre fotografiche storiche custodite presso la biblioteca locale e che testimoniano scorci di quotidianità dei primi anni del XX secolo a Camogli.

La mostra resterà aperta fino al 14 settembre con orario 10,00/13,00, tutti i giorni presso la sala consigliare del Comune di Camogli.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.