Franco Arbasetti: via le slot machine dai circoli Arci

LA SPEZIAFranco Arbasetti, ex Presidente della Circoscrizione Canaletto, ha diffuso una lettera in cui si scaglia contro la presenza delle slot-machine all’interno dei circoli.

Questo problema è già stato affrontato in alcune regioni ed in altre città e finalmente ,nella maggior parte dei casi, è stato deciso di evitare l’utilizzo delle Slot nei circoli Arci in quanto le stesse possono essere, e talvolta sono, la rovina di molte famiglie causa dipendenza al gioco. L’Arci è, per statuto, un’associazione culturale, morale, ricreativa e del tempo libero e dovrebbe essere pertanto in prima fila per evitare l’utilizzo di quelle macchinette nei suoi locali. Alla Spezia, invece,i n questi circoli continuano ad essere presenti le slot machine, anche in quelli vicinissimi alle scuole e spesso in locali in concessione di proprietà comunale.
Negli anni 2007/2011 la ex V Circoscrizione, presieduta dal sottoscritto, deliberò,nel suo ruolo istituzionale, di far togliere dai locali Arci-Canaletto (circolo situato nei locali di proprietà comunale, ovvero al piano terra della scuola elementare del Canaletto). Fu proprio il Comune che non volle accogliere quella delibera,  con il risultato che per aver chiesto il rispetto delle regole su questa questione e non solo, io venni espulso dall’Arci, pur essendone socio. Mi fa piacere che nei giorni scorsi un consigliere P.D. abbia sollevato, in una commissione comunale, il problema di questo vergognoso atteggiamento dell’ARCI a La Spezia. Il nostro punto di vista è lo stesso, nonostante lui sia sempre iscritto al PD e io ne sia uscito, entrando nel gruppo dirigente di SEL. 

Le slot machine devono essere rimosse dai circoli ARCI per la tutela dei suoi stessi soci.

Franco Arbasetti (Componente del circolo Comunale di SEL)

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.