Associazioni M.A.C.S e L'Aquilone, borse di studio agli studenti meritevoli del Conservatorio

LA SPEZIA- In data 28 giugno 2014 si è tenuta, presso il Conservatorio Giacomo Puccini della Spezia, la prova selettiva del bando di concorso  per l’assegnazione di Borse di studio per studenti meritevoli, messe a disposizione dalle Associazioni M.A.C.S. e l’Aquilone, unitamente all’Autorità Portuale. Al termine, si è proceduto alla proclamazione degli studenti vincitori da parte della Commissione preposta alla selezione, presieduta dal Maestro Federico Rovini, delegato del Direttore e composta dai docenti Maestro Giovanni Di Stefano e Maestro Endrio Luti alla presenza di Mirella Orgallo, presidente dell’Associazione M.A.C.S. e di Alessandra Del Monte, presidente dell’Aquilone, ed alla assegnazione agli stessi, secondo il seguente criterio:

Vincitori della CAT. A – n° 2 BORSE DI STUDIO di € 300,00 ciascuna
Prima Borsa – importo di € 300,00 assegnata ad Arianna Giannecchini (Violino)
Seconda Borsa – importo di € 300,00 divisa ex-aequo in quote da € 150,00 ciascuna, assegnata a: Marta Degl’Innocenti (Viola) e Sophia Quarello (Viola).

Vincitori della CAT. B – n° 2 BORSE DI STUDIO di € 220,00 ciascuna
Assegnate a Ignazio Alayza (Viola) e a Gabriele Ferdeghini (Violoncello)

Non sono mancati i complimenti per tutti i partecipanti alla selezione, compresi Francesco Bernardini (Clarinetto), Tommaso Bruno (Violino), Cosimo Lippi (Viola), che hanno eseguito magistralmente i brani scelti, emozionando i presenti.

Alessandra Del Monte e Mirella Orgallo hanno inoltre ricordato che hanno contribuito alla costituzione delle borse di studio, oltre alle Associazioni Culturali L’Aquilone e MACS, anche l’Autorità Portuale della Spezia, il Lions Club Roverano e tutti i partecipanti della manifestazione Ricordando Virginia che si è tenuta lo scorso 24 maggio nei saloni del Palazzo del Governo della Spezia. Si sono congratulate con gli studenti, appena terminate le prove, promettendo loro di occuparsi dell’organizzazione, ai primi di ottobre, di un concerto che li vedrà tutti protagonisti; hanno inoltre sottolineato l’importanza di continuare a sostenere non solo queste iniziative rivolte ai giovani talenti che si formano presso il nostro Conservatorio, ma anche altre simili per continuare a “contagiare” anche altri giovani con questa splendida forma d’arte che è la musica, un linguaggio universale, capace di aprire la coscienza ed il cuore, di veicolare messaggi di armonia per tutta l’umanità.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.