In cosa si è trasformata la democrazia oggi?

«In un vero sistema di rappresentanza, l’esecutivo dovrebbe rendere conto al Parlamento e questo dovrebbe rendere conto al popolo. È dal popolo che dovrebbe nascere l’iniziativa. Il popolo dovrebbe fare determinate richieste, il dovere dei loro rappresentanti dovrebbe essere dare espressione a tali richieste e il dovere del governo quello di realizzarle».

Che cos’è la democrazia? O meglio in cosa si è trasformata la democrazia oggi? Partitocrazia, un libro di Hilaire Belloc e Cecil E. Chesterton (Rubbettino Editore) cerca di rispondere a questa domanda. E non lo fa in modo teorico, bensì calandosi, con sguardo ironico e spietato, nella realtà della moderna società occidentale. Cos’è diventata la democrazia ai nostri occhi… e agli occhi dei politici? I luoghi comuni e meno comuni, la noia e la boria della vita politica vengono qui descritti e analizzati con lucidità fino a rivelare una sola, sconcertante verità… la democrazia non è altro che la maschera dell’oligarchia, il modo più efficace che la classe dirigente abbia trovato per dominare le nazioni senza poter essere scacciati dal popolo o tacciati di tirannia. The Party System è stato scritto nel 1911 ed è una descrizione della vita politica inglese di quel periodo. Eppure la forza profetica di questo libro è indiscutibile. L’ennesima dimostrazione di come un uomo, guardando con attenzione il suo passato e il suo presente, possa aiutarci a comprendere il futuro, il nostro tempo.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.