Autorità Portuale, Lorenzo Forcieri ha ricevuto lo staff di Andrew Cuomo

LA SPEZIA– Alcuni dei membri dello staff del Governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, sono stati ricevuti sabato 28 giugno in Autorità Portuale dai rappresentanti delle principali Istituzioni,  dagli esponenti dell’associazionismo economico della nostra provincia, dai Sindaci di Lerici e Portovenere, Marco Caluri e Matteo Cozzani, e dall’Assessore al Turismo del Comune della Spezia, Francesca Angelicchio. A fare gli onori di casa il presidente dell’Autorità Portuale della Spezia, Lorenzo Forcieri, promotore dell’incontro, finalizzato a creare occasioni di scambio di esperienze e di contatti tra la comunità spezzina e quella USA, in particolare quella appartenente alla regione dei Finger Lakes, Stato di New York. Presenti anche il prefetto della Spezia, Giuseppe Forlani e il Comandante del Comando Marittimo Nord, Ammiraglio Andrea Toscano.

Alla riunione, rivelatasi assai produttiva, hanno partecipato Matt Hurlbutt, vice Direttore del Dipartimento dello Sviluppo Economico dello Stato di New York e Mario Fratto, capo Ufficio Legale del Governatore Cuomo, reduci da altri incontri a Mantova, Parma e Piacenza. L’occasione, che ha permesso di approfondire le potenzialità di sviluppo dei rapporti commerciali tra la costa atlantica degli Stati Uniti e il nord Italia, a detta dei delegati USA ancora poco conosciuto nel loro paese, si tradurrà in scambi di contatti potenzialmente in grado di rappresentare un rilevante impulso alle attività di interscambio tra lo stato di New York e la nostra provincia. Tra i settori cui i delegati si sono dimostrati maggiormente interessati, quelli legati alla catena agroalimentare (anche in previsione del tema di EXPO 2015), quello dei traffici portuali, del turismo e della ricerca ed innovazione in campo tecnico scientifico applicato all’industria, settori nei quali da sempre il nostro territorio rappresenta un eccellenza.

Gli interventi dei sindaci dei comuni di Lerici e di Portovenere,  e dell’assessore Angelicchio hanno evidenziato come possa essere di reciproco interesse lo sviluppo dei flussi turistici tra i due Paesi. Forcieri ha ricordato il ruolo del porto spezzino nei traffici containerizzati da e verso gli USA, ed i progetti futuri per incrementare i rapporti tra il nostro scalo e i porti degli Stati Uniti. Si è inoltre soffermato sul nuovo fenomeno delle crociere che ormai attira sul nostro territorio migliaia di visitatori americani, illustrando le possibilità degli  investimenti relativi al waterfront, in particolare  per la realizzazione di nuove strutture ricettive.

Importanti segnali al fine di consolidare la futura collaborazione reciproca sono venuti dal Presidente della CCIAA Gianfranco Bianchi, dal Presidente della CNA Angelo Matellini, dal Presidente Confesercenti Alessandro Ravecca,  da Cristiana Pagni Presidente di EPS e Consorzio Tecnomar.

L’incontro proseguirà l’11 luglio, quando farà visita alla Spezia Valerie Knoblauch, presidente dell’Ufficio del turismo dei Finger Lakes.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.