L'ex sindaco di Genova Marta Vincenzi rinviata a giudizio per l'alluvione del 2011

GENOVA – Marta Vincenzi, ex sindaco PD di Genova, è stata rinviata a giudizio insieme ad altri 5 indagati per l’inchiesta sulla disastrosa alluvione dove, nel novembre del 2011, persero la vita 4 donne e 2 bambine.

Secondo gli inquirenti   la macchina operativa della protezione civile non venne messa in moto: non vennero chiuse le strade a rischio né le scuole, non venne ordinato ai presidi di non fare uscire gli alunni e non fu bloccata la circolazione stradale.

Marta Vincenzi si dichiara tranquilla e sta valutando l’ipotesi di rientrare in politica: “non voglio ricoprire ruoli, ma vorrei rientrare nel dibattito politico dopo tutti questi mesi di sonno“. Sarebbe opportuno attendere l’esito del processo prima di ripensare alla politica, indagati e condannati non stanno bene nelle fila dei partiti.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.