Pitelli, l'opposizione chiede un Consiglio Comunale straordinario

LA SPEZIA– Sette consiglieri di opposizione hanno richiesto la convocazione di un Consiglio Comunale straordinario su Pitelli, alla luce delle ultime criticità emerse. A firmare il documento sono stati Giulio Guerri (Per la nostra città), Edmondo Bucchioni (Rifondazione Comunista), Giancarlo Di Vizia (Autonomia Ligure) e il gruppo del MoVimento 5 Stelle (Ivan Mirenda, Christian Bertagna, Carlo Colombini, Erica Iannello) e, scrivono i consiglieri, l’obiettivo di questa richiesta è poter “trattare le problematiche relative alla situazione ambientale della collina di Pitelli e ad altre criticità analoghe emerse nel territorio comunale e ancora in attesa di risoluzione (si veda l’affioramento di idrocarburi sversati sulle alture di Isola)”. La mozione si basa su 5 punti:

1) richiedere al Parlamento la revoca del declassamento del sito di Pitelli

2) impegnare Sindaco e autorità competenti ad avviare al più presto un percorso trasparente ed efficace con istituzioni, strutture tecniche, associazioni ambientaliste e cittadinanza per la determinazione delle modalità più idonee per compiere una reale bonifica

3) sollecitare un’indagine epidemiologica in tempi brevi

4) richiedere all’ARPAL la pubblicazione integrale di tutti i dati in suo possesso

5) invitare il Prefetto a riferire entro un mese al Consiglio Comunale lo stato dell’adozione dei dispositivi di prevenzione e sicurezza relativi a emergenze ambientali e di ordine pubblico riconducibili agli incidenti industriali e da trasporto merci-pericolose nel territorio spezzino

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.