Il M5S propone un Consiglio Comunale aperto da tenersi in località Pitelli

Il M5S segnala in una nota diffusa di aver inviato una lettera formale all’ufficio di Presidenza del Consiglio Comunale in cui si richiede (ai sensi degli articoli 31 e 32 del regolamento) la convocazione di un Consiglio Comunale aperto, da tenersi in località Pitelli, in cui si possa invitare tutta la cittadinanza. In tale circostanza sarà possibile dare l’opportunità di intervenire ai soggetti esterni al Consiglio. Il M5S ritiene infatti, alla luce delle nuove, gravissime scoperte accorse nella oramai tristemente celebre “collina dei veleni”, sia un preciso dovere del Consiglio recarsi in loco. È infatti indispensabile dare un segnale forte di vicinanza ai cittadini, giustamente timorosi per la loro salute ed indignati per questo scandalo senza fine, nonché offrire un adeguata possibilità a chi lo desidera di parlare direttamente con l’amministrazione. Il M5S auspica che questa richiesta sia prontamente accolta, fermi restando che, in caso di mancato assenso dell’amministrazione, i consiglieri M5S organizzeranno autonomamente un evento di confronto con i cittadini, esponendo ed ascoltando fatti e proposte. Il cancro della “collina dei veleni” va estirpato, ed il M5S, si spera non da solo, è pronto ad accettare questa sfida.


Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.