#fuoridalportodellenebbie, il manifesto #anticorruzione

LA SPEZIA– La Spezia Oggi lancia la campagna #anticorruzione #fuoridalportodellenebbie con cui intende sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema ormai drammatico della corruzione in Italia. L’applicazione di alcuni criteri per la trasparenza nelle procedure amministrative pubbliche, dettati dalle normative anticorruzione già esistenti, ad esempio, potrebbero sgombrare il campo dal rischio di corruzione e infiltrazione criminale nella pubblica amministrazione e aiutarci a far ripartire la nostra economia.

Chiediamo:

– Applicazione delle procedure di trasparenza dettate dalla Legge anticorruzione e dall’Autorità Nazionale Anticorruzione per tutti gli enti pubblici, con particolare riferimento alla pubblicazione sui siti istituzionali accessibili a tutti degli atti pubblici nessuno escluso, dai progetti, alle delibere ai consuntivi finali di spesa dettagliati e completi.
Idem per le società a partecipazione pubblica anche parziale.

– Rotazione dei dirigenti pubblici come strumento fondamentale per contrastare la corruzione (durata massima dell’incarico digenziale 3 anni, secondo la CiVIT).

– Procedure di gara, assegnazione appalti, bandi e incarichi pubblici secondo criteri di imparzialità e trasparenza.

– Pubblicazione del reddito, proprietà comprese, per i politici e i rappresentanti delle istituzioni pubbliche.

– Sospensione del rapporto di lavoro con il dipendente che abbia ricevuto notizia formale di avvio di procedimento penale a suo carico (ad esempio perché l’amministrazione ha avuto conoscenza di un’informazione di garanzia o è stato pronunciato un ordine di esibizione ex art. 256 c.p.p. o una perquisizione o sequestro) e in caso di avvio di procedimento disciplinare per fatti di natura corruttiva.

– Divieto di assunzione di un doppio incarico di materia similare, anche temporaneo, di un dirigente di un ente presso altri enti.

– Esclusione dalle pubbliche gare e appalti delle ditte di proprietà o amministrate da coloro che abbiano subìto condanne o abbiano in corso procedimenti d’indagine per reati corruttivi o fraudolenti.

Se anche tu ritieni fondamentale la lotta alla corruzione per far ripartire l’Italia, aderisci!

Per aderire alla campagna basta inviare all’indirizzo fuoridalportodellenebbie@cdh.it una mail con l’adesione e:
– Foto senza simboli di partito o marchi aziendali in un file jpg di almeno 400 x 500 pixel.
– Nome, cognome e descrizione di quello che volete sia scritto accanto al nome, che sia l’attività professionale o l’impegno civico (breve!)

Chi aderisce riceverà la foto con lo slogan #fuoridalportodellenebbie e io aderisco alla campagna #anticorruzione da pubblicare su fb e sarà inserito nell’elenco dei firmatari pubblicato su LaSpeziaOggi.it

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.