Imperdibile workshop estivo con Marcel.lì Antunez Roca, fondatore della Fura dels Baus

RIMINI- Appuntamento straordinario quest’estate per tutti gli appassionati del teatro tecnologico all’ATELIER DELLA LUNA a MONTEFIORE CONCA, in provincia di Rimini. Dal 15 al 19 luglio ci sarà un workshop/masterclass dell’artista catalano Marcel.lì Antunez Roca su tecnologie video e interattive per il teatro. Il workshop si chiama MEMBRANA ed è suddiviso in 3 moduli e riguardano le relazioni tecnologiche agite da un performer in un contesto scenico; esercizi pratici (con la realizzazione di video interattivi) e presentazione pubblica

 Montefiore Conca è la capitale medioevale della Valle del Conca e uno dei paesi della Signoria dei Malatesta più integri e affascinanti.
Non a caso Montefiore rientra nel prestigioso circuito dei “Borghi più belli d’Italia”.
 La Rocca, come sentinella di pietra delle terre malatestiane, offre, con le sue geometrie severe e imponenti, scorci davvero unici. Sorge su un promontorio dove, nelle giornate serene lo sguardo abbraccia la costa da Fano a Ravenna. Oltre alle bellezze paesaggistiche vanta una posizione strategica anche per la raggiungibilità essendo a 25 km dall’aeroporto di Rimini e a 10 km dalla costa Adriatica.

L’Atelier della Luna si trova è all’interno della Rocca Malatestiana e da alcuni anni organizza con la collaborazione dei Comuni di: Montefiore Conca (Italia), Santes Creus (Spagna) e con la co-organizzazione del Departament de Cultura de la Generalitat de Catalunya, corsi di formazione e specializzazione legati al teatro e da quest’anno ai linguaggi multimediali.

Le attività si svolgono in due spazi: nella Rocca Malatestiana di Montefiore Conca, Rimini (Italia) e nel monastero di Santes Creus, Barcellona (Catalunya).  Da anni i curatori e lo staff sono impegnati a creare un luogo culturale che permetta ad artisti, artigiani e allievi, occasioni d’incontro pratico per lo scambio delle discipline teatrali e una mobilità internazionale.

 Di seguito i dettagli dei contenuti del workshop:

Modulo 1. Sistematurgia

Antúnez ha coniato il termine Sistematurgia, intesa come complessità delle relazioni tecnologiche agite da un performer in un inedito contesto scenico, attraverso una drammaturgia basata sull’integrazione con i sistemi digitali. Il modulo pone particolare attenzione agli aspetti teorici di questo processo attraverso una teoria performativa aperta. Il percorso sarà accompagnato dal materiale audiovisivo delle opere di Antúnez.

Modulo 2. Laboratorio interattivo

Nel secondo modulo verranno affrontate due tematiche: la prima propone, attraverso esercizi pratici, alcune delle esperienze di “carattare cerimoniale” che Antúnez utilizza nelle sue opere; la seconda esplora la pratica della natura interattiva sulla scena e da questa come produrre video interattivi.

Ogni partecipante utilizzerà il proprio laptop con programma di editing video (Premiere o el Final cut.)  e video camera o dispositivi mobili.

Modulo 3. Presentazione pubblica

Programmazione di video interattivi. Si utilizzeranno le applicazioni PIXMAP librería creata per la gestione interattiva del video con il programa Open Frameworks e l’applicazione IANNIX per il controllo delle variabili OSC, queste applicazioni sono disponibili per tutti i partecipanti del workshop.

 Il lavoro interattivo che ogni partecipante avrà prodotto, sarà parte di una unica performance pubblica, per questa si utilizzerà l’applicazione POL v4 creata dallo studio Marcel.lì Antúnez Roca – Barcelona.

Workshop destinato a: disegnatori grafici e digitali, studenti di Accademie d’arte, architettura, arte visuale, arte scenica e a persone interessate alle nuove tecnologie applicate all’arte.

 

CURRICULUM – MARCEL.LÍ ANTÚNEZ ROCA

 Riconosciuto internazionalmente come una delle figure più importanti per l’uso delle tecnologie digitali nel campo della performance meccatronica e dell’installazione artistica. In trent’anni di carriera artistica Marcel.li ha sviluppato un universo visivo assolutamente personale e iconoclasta. Antúnez ha coniato il termine sistematurgia, intesa come complessità delle relazioni tecnologiche agite da un performer in un inedito contesto scenico, attraverso una drammaturgia basata sull’integrazione con i sistemi digitali. Ha realizzato installazioni e performance in musei, gallerie, teatri e spazi non convenzionali in più di 40 paesi, tra i quali il Musée Europienne de la Photographie de la Ville de Paris, l’Institute of Contemporary Arts di Londra, il DAF Tokyo, il MACBA di Barcellona e il ZDB Lisbona.

 

Informazioni

Web: www.atelierdellaluna.com | Fb: Atelier della Luna

Lingua: italiano-spagnolo-inglese

Durata: 5 giorni, 15-19 luglio 2014

Orari: 10-13 / 15-18

 

 

 

web: www.atelierdellaluna.com

mail: info@atelierdellaluna.com

facebook: Atelier della Luna

 

 

 

 

 

 

 

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.