Spezia, il finale di campionato

Che finale di campionato cadetto: tutto da decidere per la promozione compresi soprattutto i playoff. Le squadre che si giocano il posto nella griglia degli spareggi sono separati da pochissimi punti in classifica, tra queste c’è pure la squadra della nostra città. Ebbene si, hai voglia di contestare, hai voglia di dimenticare, ma dopo una vita nella serie C, l’attuale lega pro, gli aquilotti si giocano in queste ultime tre giornate di campionato l’accesso ai possibili spareggi valevoli un posto in serie A: roba da far stropicciare gli occhi. Eppure qualche lacuna societaria ha portato ad un certo intiepidimento che col tempo speriamo tutti, prevalga sull’eterna passione verso quella maglia bianca di casa al “Picco”. Adesso è il momento di giocarsi tutte le chance rimaste in questi tre ultimi spareggi, il primo sabato in Abruzzo a Lanciano. Mister Mangia deve fare di necessità virtù, viste le diverse assenze da settimana di Bianchetti, Datkovic in difesa, Rivas e Giannetti in avanti; sabato mancherà anche lo squalificato Baldanzeddu. A proposito il numero di aquilotti diffidati aumenta di giornata in giornata, altro bel problema che condiziona non poco il turn over del tecnico lombardo. Ma comunque vada intanto è la priva volta che la squadra bianca della nostra città è a “contatto” con la sillaba “A”…e non è poco.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.