Terza edizione del Corso di etnobotanica Herbarium al Museo Etnografico della Spezia

Apre lunedì 19 maggio al Museo Etnografico della Spezia la terza edizione del Corso di etnobotanica Herbarium, dedicato alla storia del territorio e alle sue tradizioni “verdi”. Tre giorni di conferenze e incontri per riscoprire i sentieri della tradizione etnobotanica e dell’antica sapienza che si misurava con l’ambiente, ma anche occasione per riflettere e dialogare sui temi attuali del benessere alimentare e della salute.

Quest’anno uno dei temi portanti sarà la tossicità: dal problema della solanina nei tuberi della patata, con i dati emersi da recenti ricerche di biologia vegetale su alcune varietà liguri, alla doppia valenza – officinale e tossica – di molte specie spontanee dei nostri boschi, per giungere al tema delle intolleranze glutiniche, sempre più in aumento. Ma ci sarà modo di avventurarsi anche su sentieri meno battuti, e scoprire, per esempio, le affinità fra alcune spezie e il proprio “temperamento”.

La consueta collaborazione con la Condotta Slow Food Golfo dei Poeti, Cinque Terre, Val di Vara, Riviera Spezzina consentirà un’esperienza sensoriale che quest’anno si concretizzerà nello spazio della “Tisaneria” nella saletta bar del Museo.

REGOLAMENTO COSTI E PRENOTAZIONI
La partecipazione è su prenotazione obbligatoria.
Il costo di partecipazione per le 3 giornate è di 12 euro.
Il costo di partecipazione a ogni singola giornata è di 5 euro
(Per i soci Slow Food: 10 euro e 4 euro).
Le prenotazioni saranno accettate telefonicamente ai numeri del Museo Etnografico 0187.258570 (solo orario mattino) e 320.2689976, oppure inviando una mail all’indirizzo: museo.etnografico@laspeziacultura.it.
In caso di prenotazione di più persone è necessario lasciare per ogni partecipante: nome, cognome, indirizzo mail o numero di telefono.

Informazioni utili:

Tutti gli incontri si svolgeranno dalle 17 alle 19 presso la sede del Museo Etnografico, in via del Prione 156 alla Spezia. All’interno del museo funziona un ascensore utilizzabile dai disabili in carrozzella per l’accesso al piano del bar. Il Museo si trova in zona pedonale ma è servito da un doppio ascensore panoramico che permette di parcheggiare l’auto in via XXVII Marzo o in via XX Settembre e scendere a piedi a pochi metri metri dal suo ingresso.
Eventuali variazioni e/o integrazioni di programma rispetto a quanto comunicato nella locandina della manifestazione sarà comunicato sulla pagina ufficiale Facebook del Museo Etnografico Giovanni Podenzana della Spezia e sul portale web del Comune.
I visitatori di Herbarium, in quanto pubblico, autorizzano e acconsentono all’uso presente e futuro, anche attraverso internet, delle riprese video e delle fotografie durante la manifestazioni a fini promozionali della stessa.

Per ulteriori informazioni:
e.mail: museo.etnografico@laspeziacultura.it
giacomo.paolicchi@laspeziacultura.it
rossanapiccioli@alice.it

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.