Vivicittà 2014, la corsa per tutti compie 30 anni. Il via domenica 6 aprile in 40 città italiane

Vivicittà, nata nel 1983, si correrà anche quest’anno nella nostra città. Partenza (alle ore 10,30) e arrivo al Campo Montagna, luogo che più idealmente di altri, per La Spezia, rappresenta per tutti i cittadini la casa dello sport per tutti. Casa che, proprio nel 2014, grazie ad una più ampia e complessa operazione sull’utilizzo delle aree militari, arriverà nelle disponibilità dell’Amministrazione Comunale, pronta a svilupparvi attorno un grande progetto di rilancio sportivo e di apertura alla città.

Vivicittà quindi partirà dal Montagna, per poi svilupparsi, come consuetudine, nel centro cittadino, e fare ritorno, dopo i tradizionali 12 km riservati agli agonisti e i 4 km dedicati a tutti quanti vorranno partecipare alla grande festa dello sport e dell’ambiente.

Vivicittà giunge alla 31^ edizione, affermando il tema della sostenibilità ambientale nelle città, avendo come obiettivo la crescita di una cultura, nelle istituzioni come nei cittadini, che tuteli l’ambiente in tutte le sue forme e declinazioni.

Lo propone alle 40 città italiane in cui si svolgerà questa importante edizione, agli 80.000 podisti e appassionati che correranno idealmente tenendosi per mano; lo propone all’Italia e al Mondo, promuovendo un nuovo modello sostenibile per l’organizzazione di eventi sportivi di massa.

Anche quest’anno tutti i materiali promozionali di Vivicittà vengono realizzati ad impatto zero, ovvero l’anidride carbonica prodotta per la loro realizzazione viene compensata con la riforestazione e la tutela di un’area boschiva in crescita in Costarica, mentre le sacche distribuite ai partecipanti sono realizzate in R-Pet, utilizzando cioè il Pet riciclato delle bottiglie di plastica.

Questa edizione di Vivicittà, si correrà in 40 città italiane, 18 città nel mondo, in oltre 20 istituti penitenziari e minorili.

Una grande festa di sport nel nome della solidarietà internazionale e dell’impegno per i diritti civili, sociali e ambientali a unire podisti nella competitiva di 12 km e semplici appassionati nella passeggiata non agonistica di 4 km. Senza dimenticare l’impegno della Uisp per l’abbattimento di ogni forma di confine.

Vivicittà sarà nuovamente uno strumento educativo rivolto alle scuole della nostra provincia. Vengono infatti confermati i premi speciali (e le quote di iscrizione ridotte) per i gruppi scolastici: i più numerosi, come negli anni scorsi, riceveranno in premio materiale didattico ed attrezzature sportive per la propria scuola.

Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.