Apre Le Cirque Naples il 2 aprile: arte, cibo, spettacolo e teatro

Il 2 aprile apre a Napoli Le Cirque Naples negli spazi che furono del foyer del Salone Margherita, il primo cafè-chantant d’Italia aperto nel 1890. Caffè, ristorante, teatro, galleria d’arte e luogo di produzione artistica, Le Cirque Naples è un luogo con tante anime, che cambia pelle col passare delle ore: bar e bistrot di giorno, ristorante con cena spettacolo la sera, galleria e laboratorio d’arte permanente, spazio di incontro e confronto culturale. Il progetto nasce dal sodalizio di tre imprenditori napoletani, uniti nell’intento di creare un locale unico ed originale dove teatro, arte e ristorazione si incontrano in un amalgama di suggestioni, recuperando il fascino e le atmosfere degli anni Venti e Trenta del Novecento. Il locale nasce dal recupero attento del foyer ottocentesco del Salone Margherita, bene vincolato dalla Soprintendenza. Si sviluppa su una superficie totale di 500 mq, su tre livelli che si integrano tra loro in un viaggio nel tempo, negli spazi, nelle belle architetture dell’epoca. Della struttura originaria sono stati preservati e portati bene a vista i grandi archi e le volte, gli stucchi dorati, gli specchi, le balaustre in ferro battuto, i pavimenti e la scalinata. L’ingresso è su via Santa Brigida, al civico 65/66, accanto ad uno dei varchi di accesso della Galleria Umberto I, a due passi dalla centrale via Toledo e da Piazza del Plebiscito. Il primo piano di circa 130 mq con annessa sala, due vetrine fronte strada e spazio esterno allestito con tavolini e sedie, ospita Le Cirque Caffè, aperto tutti i giorni dalle ore 7 alle 24. Il secondo piano, Le Cirque Arte, composto da due ampi locali è dedicato all’arte ed accoglie laboratori per artisti in residenza, corsi di fotografia e di pittura. Il pubblico può accedere liberamente a questi spazi durante il giorno e assistere alle performance degli artisti in residenza. Il terzo livello è la sala più grande e significativa del locale, destinata agli spettacoli e al ristorante: è Le Cirque Show. Lo spazio è allestito con palcoscenico e sala, grandi lampadari di cristallo e poltroncine di velluto rosso: è qui che ogni giorno si esibiscono gli artisti di Le Cirque.

Info

Le Cirque Naples

Via Santa Brigida, 65-66 www.lecirquenaples.com

La storia del luogo

Il Salone Margherita fu il primo café-chantant d’ Italia. Fu inaugurato la sera del 15 novembre 1890, un anno dopo l’apertura del Moulin Rouge di Parigi, vent’ anni dopo Les Folies Bergères. La Napoli di allora era la città più popolosa d’Italia e sembrava essa stessa  «un grandioso café-chantant». Il Salone Margherita, chiamato così in omaggio alla amata regina di casa Savoia, poteva ospitare più di ottocento spettatori. Sul palcoscenico si esibivano ballerine, cantanti, fantasiste in puro stile parigino. In sala fra i primi  spettatori ci furono Salvatore Di Giacomo, Matilde Serao, Edoardo Scarfoglio, Ferdinando Russo, Roberto Bracco. Fu a lungo il simbolo della Belle epoque italiana con il suo elegante foyer. Negli anni Cinquanta il foyer divenne la sede di un bar, lo storico Bar Pippone, a lungo amato dai napoletani.

 

Le Cirque Show

È il motore di Le Cirque, l’essenza più profonda: musica, teatro, artisti circensi ed altre produzioni originali animano le giornate e le serate di Le Cirque che si avvale della regia di Bruno Garofalo e della direzione artistica di Francesca Scarano. Teatro e luogo di produzione, Le Cirque propone due show in calendario permanente: Naples Golden Century(tratto da Novecento Napoletano e per lo più rivolto ai turisti), un  caleidoscopio di colore e note meravigliose, che lascia senza respiro, un piccolo ma prezioso affresco in musica su un’epoca  passata, ma che rimane anche oggi e rimarrà per sempre l’anima e lo spirito di una città difficile e affascinante come Napoli; Le Cirque naplesspettacolo unico nel suo genere, di produzione ed in esclusiva del locale, creato da un team di qualità guidato dalla sapiente regia di Bruno Garofalo. Uno show dove si esibiranno artisti circensi e di strada in un’atmosfera tipica del circo Anni Trenta dal sapore raffinato e di grande spettacolarità: ginnasti, ballerini, clown, giocolieri, mangiafuoco, trampolieri, trapezisti, mimi, parcour ed altro, accompagnati da una band dal vivo. A seguire la sala si trasformerà per dar vita allo show esclusivamente musicale, dove gli stessi artisti de Le Cirque si esibiranno omaggiando i grandi esponenti della musica mondiale: da Steve Wonder a Michael Jackson, da Pino Daniele a Madonna in un percorso musicale divertente e coinvolgente,  intervallato da performance di dj internazionali che si esibiranno in serate ed atmosfere esclusive.

 

Le Cirque Arte

Le Cirque è anche un’officina permanente di produzione artistica con artisti all’opera, mostre, vernissage e performance. Il secondo livello di Le Cirque è stato progettato per accogliere gli artisti che lavoreranno in residenza; ma anche per ospitare corsi di pittura, ceramica, fotografia, lavorazione dei metalli condotti da artisti napoletani. Ogni giorno La Scuola d’Arte di Le Cirque proporrà corsi per adulti, ma anche per bambini a cui viene dedicata una particolare attenzione. La sezione di Le Cirque Arte è diretta da Diego Santanelli, artista napoletano attivo sulla scena internazionale, ideatore di Hiddenart.

 

Le Cirque Caffè

Le Cirque è anche caffè, bistrot e ristorante (da 150 posti) aperto dal mattino a tarda sera dove si può consumare la prima colazione, un light lunch e una cena a la cart. Il sabato è la domenica propone il brunch, nel pomeriggio diventa sala da tè e mentre si sorseggia un tè, una cioccolata calda o un caffè si assiste alla prove in teatro o agli artisti all’opera. La cucina del ristorante è di tradizione campana, rigorosa ma alleggerita nei sapori.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.