Spezia, il film della sconfitta interna già visto

Spezia-Trapani-0-1

 

SPEZIA (4-3-3): Valentini 5,5; Baldanzeddu 4,5, Madonna 5,5, Datkovic 6, Migliore 5,5; Seymour 6,5, Scozzarella 6, Bellomo 5,5 (1’st Orsic 5,5); Schiattarella 6, Ebagua 5,5 (1’st Ferrari 6), Giannetti 6 (31’st Magnusson 6). (Vozar, Ashong, Ciurria, Carrozza, Catellani, Gentsoglou). All.: Mangia.

 

TRAPANI (4-4-2): Nordi 6,5; Ferri 6, Pagliarulo 6, Terlizzi 6, Rizzato 6; Basso 6, Pirrone 6,5 (44’st Feola sv), Ciaramitaro 6, Nizzetto 6; Mancosu 6 (38’st Abate sv), Iunco 6,5 (27’st Gambino 6). (Marcone, Garufo, Abate, Raimondi, Priola, Pacilli, Yaisien). All.: Boscaglia.

 

 

ARBITRO: Ciampi di Roma 5,5.

 

MARCATORI: 36’ Pirrone (T);

 

NOTE: Spettatori 5800 circa di cui 1445 paganti (4300 abbonati). Terreno in perfette condizioni, reso scivoloso dalla pioggia. Serata fredda, cielo piovoso. Ammoniti: Pirrone, Valentini Terlizzi. Espulso al 19’ Migliore per fallo da ultimo uomo. Angoli: 8 a 4. Recupero: 0’; 3’.

 

 “Picco” terra di conquista anche per il Trapani. Purtroppo gli aquilotti non riescono a incrementare la classifica. E ancora una volta viene gettata un’occasione nel match del turno infrasettimanale di questa sera.

Al 10’ Giannetti ci prova con una conclusione da fuori, Nordi neutralizza. Il Trapani si difende con ordine mentre gli aquilotti cercano invano di far saltare la difesa. Al 26’ Ebagua si libera al tiro, che di poco finisce a lato. Al 29’ l’ex Iunco mette in affanno la difesa di casa. Al 32’ ecco il fallo da rigore banale commesso da Valentini che stende in uscita Basso. Lo stesso Basso, un altro ex, si fa deviare in angolo il tiro. Ma i siciliani riescono lo stesso a trovare il vantaggio qualche minuto più tardi: al 36’ un’ottima azione corale mette in condizione di entrare in area Pirrone che con un diagonale trafigge Valentini.  Il Trapani consolida il risultato andando vicino al raddoppio con Ciaramitaro al 38’. Lo Spezia ci prova al 40’ quando Scozzarella impegna Nordi che si salva in angolo. Il primo tempo si conclude con gli ospiti che si fanno pericolosi dalle parti di Valentini con Nizzzetto che spedisce la sfera a lato.

Nella ripresa Mangia inserisce subito Orsic e Ferrari per gli opachi Bellomo e Ebagua ma la musica non cambia. Al 6’ Giannetti trova Nordi pronto alla respinta in angolo. Il Trapani gioca con ordine e colpisce in contropiede ma fallisce la rete della sicurezza. Poi al 19’ lo Spezia rimane in inferiorità numerica per il fallo da ultimo uomo di Migliore che stende Basso lanciato verso l’area di rigore. A questo punto per gli aquilotti diventa davvero dura. Al 24’ lo stesso Mancosu non riesce a concludere in porta da buona posizione. Al 27’ Nizzetto su punizione impegna Valentini che si salva in corner. Lo Spezia è generoso e finisce in attacco gli ultimi minuti, ma non trova la rete del pareggio. Al 42’ Datkovic di testa sugli sviluppi di un angolo trova Nordi pronto. Finisce il match con nulla di fatto, Trapani dal bel gioco e pratico, Spezia ancora una volta a leccarsi le ferite davanti al proprio pubblico: sta diventando purtroppo una cattiva abitudine.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.