Fiera Campionaria, continuano le giornate della prevenzione

Proseguono le attività nello stand della prevenzione all’interno della Fiera Campionaria in corso di svolgimento a Spezia Expo’. “Il 19 Marzo, giornata del cervello, hanno avuto accesso allo stand 108 persone, – riferisce il dottor Gian Pietro Montanari, coordinatore delle giornate – un grande successo di partecipazione e di condivisione da parte della popolazione spezzina che hanno avuto un testimonial di eccezione in Dario Vergassola, che ha voluto seguire l’intero iter proposto dalla equipe del professor Del Sette

Ricordiamo i rimanenti appuntamenti:

Sabato 22 Marzo: giornata dedicata al cuore , ai vasi, alla funzione respiratoria ,saranno presenti il prof. Gianfranco Mazzotta, primario Cardiologo, il dott. Paolo Malasoma , medico dell’ Ambulatorio dell’Ipertensione del Felettino, il dr Franco Fabiano, responsabile della S.S. di pneumologia del Felettino, con loro infermieri della S.C. Cardiologia e del S.C. di Medicina e S.S. degli Ambulatori del Felettino. Saranno eseguiti esami quali glicemia e colesterolo totale, controlli della P.A., giro vita, Indice di Massa Corporea (IMC), spirometria, etc. e, per i più a rischio, potranno essere effettuati sia l’ecocolrdoppler dei vasi sovraortici, sia l’elettrocardiogramma , saranno presenti inoltre la dietologa Elisa Grossi ed il dott. Giovanni Del Nevo, esperto nutrizionista, che ha collaborato attivamente in tutte le precedenti edizioni della manifestazione.

Domenica 23 Marzo: giornata innovativa dedicata alla fascia di età dai 16 ai 39 anni , quella fascia di età che non si rivolge quasi mai al Medico di Medicina Generale (MMG) e che quindi non ha modo di avvicinarsi alla prevenzione scientificamente validata . “Infatti, a nostro avviso – prosegue Montanariil più importante cambiamento deve riguardare gli utenti che non hanno solo il diritto di ottenere salute quando sono ammalati, ma devono saper mantenere la loro salute attraverso buone abitudini di vita. Questo cambiamento culturale può da solo cambiare il volume di attività del SSN e quindi aiutare a mantenerlo efficiente , per ottenere questo bisogna agire sui giovani, sia cittadini/utenti , sia professionisti/educatori. In questa giornata abbiamo pertanto previsto la presenza , all’interno dello stand, dei professionisti sanitari del futuro ossia i laureandi infermieri del Corso di Laurea in Infermieristica ed i Medici Perfezionandi del Corso Triennale in Medicina Generale. Questo per ribadire la necessità d’integrazione tra le diverse figure professionali fin dall’esordio della loro attività e che, abituandosi ad interagire tra loro dinamicamente, possano assicurare una continuità all’attività di educazione sanitaria e possano soddisfare completamente le aspettative di utenti sempre più consapevoli : la dimensione della Sanità del futuro, che ormai è oggi
Invitiamo pertanto gli utenti della fascia di età compresa tra i 16 e 39 anni a presentarsi allo stand della prevenzione che resterà aperto dalle 10,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 18,00, ci saranno tantissime sorprese , tante iniziative ed in particolare delle documentazioni , pensate da giovani per i giovani , utili ai fini di un miglioramento della qualità di vita della nostra comunità futura che potrebbe ,nel contempo, conseguire una certa e consistente riduzione dei costi del Servizio Sanitario Nazionale.”
In questi anni abbiamo costituito una rete tra associazioni , efficace ed efficiente, stiamo creando una solida rete con le istituzioni , dobbiamo interagire senza soluzione di continuità su tutte le componenti , solo così potremmo raggiungere il nostro principale obbiettivo: un’educazione alla salute permanente. Ora necessita una risposta dai ragazzi . PARTECIPATE ; PARTECIPATE .”

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.