22 marzo, Giornata Mondiale dell’acqua

Il 22 marzo è la giornata mondiale dell’acqua.

Non è una giornata neutra: perché l’acqua è un bene comune, vitale ed essenziale per tutto l’ecosistema; è dunque un diritto che deve essere garantito escludendo su di essa ogni tipo di speculazione. Come tutti i beni comuni, va difesa dalla logica delle privatizzazioni e restituita alla riappropriazione sociale delle comunità territoriali.
Il movimento per l’acqua sarà mobilitato nei territori per portare nelle piazze e nelle strade, in maniera coordinata, la propria vitalità e i propri contenuti
(vedi sul sito tutte le iniziative: www.acquabenecomune.org)

La testimonianza della nostra presenza anche in provincia della Spezia riveste due significati :
– il rispetto dei risultati del referendum del giugno 2011 non attiene solo all’eliminazione dei profitti dall’acqua, ma soprattutto all’affermazione di una questione di democrazia rappresentata dal voto popolare di 27 milioni di italiani. Nonostante questo risultato, infatti, le regole democratiche sono sovvertite : si applicano ancora i profitti sull’acqua e si continua nell’opera di privatizzazione dei servizi pubblici.

– la questione della privatizzazione dei servizi pubblici (e di quello idrico in particolare) e’ solo uno degli innumerevoli e distorti effetti delle politiche economiche sullo stato sociale. Con la finta scusa della necessita’ di risparmio, imposta anche dai canoni europei, si limitano le risorse per i servizi pubblici, lasciando spazio ai privati che si affacciano con la speranza di profitti sempre maggiori legati non solo all’acqua, ma alla sanita’, alla scuola, alla giustizia e in genere a tutti quei servizi dei quali i cittadini non possono fare a meno, sfruttando a vantaggio di pochi le necessita’ di molti.

INIZIATIVE 22 MARZO 2014 a LA SPEZIA
– LA SPEZIA 22 marzo dalle ore 10,00 alle ore 12,00 presidio in piazza Beverini (lato magazzini Zara)
– SARZANA 22 marzo ore 16.00-18.00 – Partecipazione e apertura da parte del Comitato Acqua Bene Comune Spezzino del convegno “La Via Maestra – Costituzione, Europa, Democrazia, Beni comuni” presso la Sala della Repubblica su iniziativa di ANPI Sarzana ed altre associazioni.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.