Theatre in State of War. Video sul Teatro in Kosovo di Anna Monteverdi e Giancarla Carboni

In un anno e mezzo sono andate in Kosovo 4 volte e l’ultima volta la permanenza è stata di un mese e mezzo. Anna Monteverdi, docente di Storia dello spettacolo all’Accademia Albertina e Giancarla Carboni, fotografa e videomaker di Cagliari, hanno vissuto la realtà del Kosovo di oggi con le contraddizioni, con le aperture al futuro, con le crisi economiche e con gli automezzi militari internazionali che circolano nella capitale. Con loro anche il fotografo Alessandro Di Naro, con cui hanno potuto registrare vari punti di vista e riprese sulla città e sul teatro.

L’occasione era il lavoro sul nuovo spettacolo del drammaturgo kosovaro Jeton Neziraj, 37 anni, impegnato politicamente e civilmente nella nascita di una cultura indipendente in quest’area dei Balcani colpita da una guerra devastante terminata quindici anni fa. Lo spettacolo si intitola La distruzione della Torre Eiffel e sarà pubblicato in traduzione italiana da CUT UP EDIZIONI (SP).

Anna Monteverdi ha scritto saggi e interventi su Jeton Neziraj per la rivista scientifica dell’Università di Roma “Teatro e Storia”, per il trimestrale Hystrio, per Repubblica on line, per Rumor scena: suo è il progetto di portare il teatro dell’Est Europa in Italia, grazie ad alcune reti teatrali italiane e grazie all’ufficio cultura italiano dell’ambasciata a Pristina.

Il videodocumentario THEATRE IN STATE OF WAR: JETON NEZIRAJ AND THE NEW THEATRE IN KOSOVO è il primo prodotto di questa residenza in Kosovo, realizzato per un Festival di documentari nei Paesi dell’Est. L’editing è di MARCO QUONDAMATTEO, videomaker di Cagliari dell’associazione e compagnia teatrale L’aquilone di Viviana.

Nell’attesa di vederlo presentato e proiettato alla Spezia, facciamo i migliori auguri per questo importante lavoro video!

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.