Norma Bruni. Una “voce di carne” nell’Italia in guerra. Un libro di Manuel Carrera

Manuel Carrera è giovane, non ha nemmeno trent’anni, ma ha una passione per la musica degli anni ’40 e per le dive dell’epoca. Per questo ha voluto dedicare il suo primo libro a Norma Bruni (1913-1971, la biografia qui), interprete della canzone italiana amatissima e molto famosa negli anni della Seconda Guerra Mondiale. La Bruni, donna bellissima e anticonformista, si meritò il soprannome di “voce di carne” per il suo modo sensuale di cantare.

Carrera definisce il suo libro “quasi un miracolo” perché la Bruni fa parte di quegli artisti quasi completamente dimenticati e di lei, anche in rete, si trova veramente pochissimo. Ma lui, stregato dalla sensuale voce di Norma e spinto dalla curiosità di saperne di più, ha voluto studiare per conoscerla meglio e renderle omaggio a 100 anni dalla sua nascita. Il libro, dal titolo “Norma Bruni. Una <voce di carne> nell’Italia in guerra“, edito da “Nuova cultura“, è stato presentato la scorsa settimana a Sanremo durante la rassegna “Libri & Canzonette“, riscuotendo un notevole successo e interesse.

E’ in vendita, sia in versione cartacea che in e-book, su IBS.

[vsw id=”DrgpGbP-l0c” source=”youtube” width=”425″ height=”344″ autoplay=”no”]

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.