CAP, il Centro Arti Plastiche di Carrara

Il Centro Arti Plastiche si propone di documentare in parte l’evoluzione dell’arte contemporanea ed apre presentando una selezione di opere che appartengono al patrimonio del Comune di Carrara.

La collezione testimonia lo sviluppo artistico della città, fortemente connotata dalla sua storia e dal marmo, in rapporto alle esperienze del contemporaneo ed è costituita da opere di artisti di fama nazionale ed internazionale che hanno lavorato ed esposto a Carrara dalla seconda metà del XX secolo ad oggi.

A partire dagli anni Cinquanta del secolo scorso, con le Biennali Internazionali di Scultura e con il coinvolgimento di importanti esponenti della critica d’arte quali Antonio Bernieri, Mario De Micheli, Francesco Russoli, Piero Pierotti, Carlo Ludovico Ragghianti, Maurizio Calvesi, Enrico Crispolti, Luca Massimo Barbero, Antonio Paolucci, Giorgio Gori, Marisa Vescovo, Bruno Corà, Francesco Poli, Fabio Cavallucci, la città si è proposta come punto di riferimento specifico per il marmo come materiale scultoreo per eccellenza: si è così costituita la collezione di cui oggi Carrara dispone.

Il Centro Arti Plastiche ospita, nell’attuale esposizione, opere di numerosi artisti nazionali e internazionali. L’esposizione è completata dalla presenza di importanti opere ambientali presso il Parco della Padula, situato nelle immediate vicinanze della città. Il percorso si completa con le testimonianze della cultura lapidea conservate presso il locale Museo Civico del Marmo, struttura a vocazione didattica. Il percorso sopradescritto si inserisce, così, nella “rete cittadina” della quale fanno parte anche Palazzo Binelli, l’Accademia di Belle Arti e il patrimonio artistico/architettonico del centro storico.

CAP, Centro Arti Plastiche, Via Canal del Rio, 54033 Carrara (MS), tel.0585 779681 email: infocultura@comune.carrara.ms.it

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.