Governo Renzi: Orlando passa alla Giustizia, via Massimo Bray

Uscito di scena Enrico Letta, in carica da meno di un anno, si è formato il nuovo Governo. Matteo Renzi, eletto segretario del Partito Democratico dalle primarie del dicembre scorso, è diventato Presidente del Consiglio, proseguendo nella sua corsa trifonfale. Nuovo Presidente, nuova squadra. Grande delusione per la decisione, del giovane neo-premier, di sostituire il Ministro dei Beni Culturali Massimo Bray (che a detta di molti stava lavorando davvero bene) con Dario Franceschini, ex segretario PD: di primo acchito, non sembra che Franceschini abbia lo stesso spessore culturale del predecessore, ma aspettiamo di vederlo all’opera. La squadra di Renzi è abbastanza giovane, con 8 donne e 8 uomini; ci sono facce nuove, persone alla prima esperienza ai Ministeri, è vero, ma non sembra esserci tutto il rinnovamento promesso dall’ex sindaco di Firenze, non si vede, insomma, la rottamazione.

Tra i nomi che stanno suscitando più polemiche in questi primi giorni, c’è quello di Marianna Madia, classe 1980, neo ministro alla Semplificazione e alla Pubblica Amministrazione, amica della famiglia Veltroni, un bisnonno deputato fascista, ex fidanzata del figlio di Giorgio Napolitano, entrata di recente nella segreteria di Matteo Renzi. Ma, al di là delle critiche e delle accuse di aver avuto percorso facilitato, aspettiamo di vedere anche lei all’opera. Confermata la presenza del nostro concittadino Andrea Orlando che, però, passa dall’Ambiente alla Giustizia. All’Ambiente arriva Gianluca Galletti. Orlando aveva promesso dialogo con i cittadini alle prese con le svariate emergenze ambientali, aveva anche incontrato gli ambientalisti spezzini: ci auguriamo che il suo successore prosegua per questa strada.

C’è un’altra presenza ligure, nel nuovo Governo, ed è Roberta Pinotti, nata a Genova, neo ministro alla Difesa.

La squadra ha giurato ieri: domani si vota la fiducia al Senato.

Trovate la lista completa qui: Governo Renzi

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.