Presidio sotto la Prefettura sabato 22 per chiedere risposte sui veleni nel Golfo

Sabato 22 febbraio, a partire dalle 10:30, si svolgerà un presidio sotto la Prefettura spezzina, per chiedere risposte certe sui danni provocati dal traffico di rifiuti tossici e sui veleni del nostro Golfo. Argomento, questo, ritornato prepotentemente attuale negli ultimi tempi, con l’uscita del libro “Il Golfo dei veleni” della giornalista Sondra Coggio, il conferimento della cittadinanza onoraria al capitano Natale de Grazia e, infine, ciò che è venuto fuori con la trasmissione Presa Diretta. Ai cittadini non bastano le formali rassicurazioni del sindaco e di Lorenzo Forcieri, chiedono un impegno serio e concreto. L’interesse e, soprattutto, la preoccupazione degli spezzini per la propria sicurezza e salute si sono avvertite anche ieri sera, quando si sono recati numerosi in Consiglio Comunale, facendo sì che venisse immediatamente stabilita la data (10 marzo, ore 17) per una convocazione straordinaria, in cui parlare solo ed esclusivamente di questo.

Da giorni, anche sui social network, si parla tantissimo di rifiuti, discariche, tombamenti e malattie legate all’inquinamento. Sabato prossimo i tanti cittadini indignati hanno la possibilità di partecipare attivamente, in prima persona. Ci auguriamo che gli insoddisfatti, gli indignati, i “mugugnoni” intervengano numerosi.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.