M5S: sconcerto per le dichiarazioni di Garavini

Il M5S esprime, per l’ ennesima volta, il proprio totale sconcerto per le esternazioni a mezzo stampa dell’ AD di ACAM Garavini, ovviamente avvallate dall’Amministrazione spezzina. Dopo la pessima figura di vedersi bocciato il progetto della discarica di Mangina, una bocciatura che già in novembre il M5S anticipò in Consiglio Comunale come scontata, ora l’incredibile affermazione di voler citare in giudizio per questa bocciatura, contestando il danno subito per le spese del progetto cassato. Da mesi si continuava a ripetere in tutte le sedi la non fattibilità del progetto, rimarcata più volte dagli addetti ai lavori nelle sedi competenti, la stessa dirigenza ACAM ne era conscia. Ciononostante, si è andati avanti.

Adesso, a denaro oramai sprecato e con l’azienda che si ritrova senza un pezzo basilare del preteso piano di salvataggio, l’ennesimo teatrino, con possibile ricorso (tanto per variare) al TAR. Motivazioni? La Regione avrebbe dovuto escludere il progetto di Mangina PRIMA che detto progetto fosse elaborato, evitando all’azienda la spesa per la progettazione! Il M5S ha richiesto convocazione urgente della Commissione Bilancio affinché la questione sia affrontata subito nelle sedi competenti.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.