Marola: probabile perdita di carburante in mare

Ci è giunta segnalazione che all’interno dell’Arsenale, in zona Marola, due giorni fa una nave militare avrebbe perso del carburante: secondo la nostra fonte, per evitare la dispersione in mare aperto del liquido, sarebbe stata posta una barriera anti-inquinamento. Salendo sulla Litoranea abbiamo, in effetti, notato una barriera galleggiante, proprio di quelle usate per evitare dispersioni di agenti inquinanti. Non sono state segnalate, in altre zone, chiazze di carburante, per cui il danno sembrerebbe essere stato arginato in tempo.

Ci siamo recate in Capitaneria di Porto per chiedere spiegazioni, ma ci è stato risposto che a loro non erano giunte segnalazioni di perdite pericolose. Non ci hanno però potuto assicurare che non fosse successo nulla, in quanto è di loro competenza solo il Porto mercantile. La barriera galleggiante, ci hanno detto, potrebbe anche essere stata messa in via precauzionale, per evitare (ad esempio) anche la semplice dispersione di vernice derivante dalla pitturazione di una barca e ci hanno consigliato di rivolgerci alla Marina Militare che abbiamo contattato, senza ricevere, per ora, alcuna risposta. Ovviamente restiamo in attesa di conferme o (speriamo) smentite, precisazioni o altro.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.