Dai veli di Cleopatra al latte d’asina di Poppea: storia di antiche seduzioni al Castello San Giorgio

Venerdì 14 febbraio alle 16, in occasione della festa di San Valentino, il Museo del Castello di San Giorgio offre una visita guidata tematica tra gli strumenti di seduzione adottati dalla donna di epoca romana per conquistare gli sguardi dei passanti, il desiderio dell’amato e ottenere un po’ di potere sul mondo maschile.

La rassegna dei cosmetici, delle essenze e degli espedienti per nascondere i difetti fisici condurrà i partecipanti a fare la conoscenza non solo di celebri seduttrici, ma anche di donne comuni.

Tutte le donne, nell’incertezza di amori difficili, si affidavano agli dèi, a cibi ritenuti afrodisiaci e a pozioni “magiche”.

Alla fine del percorso i partecipanti potranno prendere parte ad un laboratorio volto alla realizzazione di personali raccolte di frasi d’amore dei poeti romani, ispirandosi all’arte dello “scrapbooking”.

Costi:€ 5,50 a persona, le coppie potranno entrare al costo del biglietto singolo di 5,50 €

Percorso a cura di Sara Lenzoni e Maila Bernardini

Per informazioni: Museo del Castello di San Giorgio, via XXVII Marzo, La Spezia;

Tel. 0187-751142; e-mail: sangiorgio@laspeziacultura.it

Sito internet: museodelcastello.spezianet.it.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.