Aidea presenta Venti di guerra sulla Belle Epoque

Ricorre quest’anno il centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale (1914-18): ad esso la programmazione di Aidea si prepara per tempo, dedicando alla ricorrenza tre ampie lezioni tenute dalla professoressa Maria Cristina Mirabello. Quella che è rimasta, per chi l’ha vissuta e per chi ne ha parlato in seguito, la “Grande Guerra”, risulta essere ancora oggi la vera chiave per capire il Novecento, le sue convulsioni e i suoi drammi.

Eppure, apparentemente, nulla lasciava presagire un conflitto che si sarebbe rivelato tanto lungo e sanguinoso. Apparentemente, perché, sotto la dorata cenere della Belle Epoque, covavano tre bombe non da poco: la questione d’Oriente, la questione delle Alleanze, il Coloniasmo-Imperialismo. Insomma, nonostante il mito del progresso, il ritrovato ottimismo borghese dopo la Great Depression, il culto della bellezza tipico del Liberty, soffiavano venti di guerra…

Le tre lezioni si svolgeranno nei giorni 12 -18 – 25 febbraio, alle ore 17,10

Sede: Liceo Classico Lorenzo Costa- Palazzo degli Studi- La Spezia

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.