Per il diritto all’acqua: sabato 8 conferenza in Provincia

Anno nuovo, dinamiche vecchie: l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas (AEEG) persevera nella violazione del referendum sull’acqua.
Il 27 dicembre scorso, durante le feste, ha colpito nuovamente nel silenzio, approvando il Metodo Tariffario 2014 – 2015 e confermando quanto contenuto nel Metodo Tariffario Transitorio del dicembre 2012, negando nei fatti gli esiti del referendum e camuffando l’abrogata “remunerazione del capitale investito”(= profitti) con gli “oneri finanziari“.

L’Autorità cosiddetta indipendente – visto che il suo sostentamento e’ garantito anche dagli enti gestori del servizio idrico (quelli che dovrebbe controllare) – continua ad agire sulla base di un’impostazione neoliberista e privatizzatrice, condivisa dagli ultimi governi che si sono avvicendati nel Paese.
Ancora una volta, dietro una delibera amministrativa, si cela una volonta’ politica : ovvero tutelare gli interessi di pochi e ricchi privati a scapito dei diritti della collettivita’ e del tessuto sociale, sempre piu’ impoverito ed attaccato dalla crisi in cui viviamo.Ancora una volta lo si fa calpestando il voto democraticamente espresso da 27 milioni di italiani.

Di questo parleremo, oltre naturalmente della situazione di Acam e di Acam Acque e di quanto ad oggi continueremo a pagare sulle bollette dell’acqua a La Spezia per “ripianare” i debiti di Acam, debiti contratti – ancora non si sa da chi e con quali responsabilità – ma non certo per i vantaggi degli spezzini.

SABATO 08 FEBBRAIO dalle ore 16,oo
presso la Sala della Provincia a LA SPEZIA

con
Marco Bersani (rete Attac Italia e forum nazionale dei movimenti per l’acqua pubblica)
Pino Cosentino (Attac Liguria e comitato acqua pubblica di Genova)
Roberto Melone (responsabile regionale comitati per l’acqua pubblica liguri)
con tutti i cittadini impegnati nella Campagna di Obbedienza civile per la autoriduzione delle bollette dell’acqua e Istituzioni, Partirti, Sindaci e responsabili di Acam Acque che sono stati tutti invitati.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.