Franco Arbasetti: è l’Autorità Portuale a mentire

I cittadini ed i concessionari delle aree demaniali marittime respingono con sdegno le bugie dell’Autorità Portuale, la quale sostiene che i cittadini hanno preferito i ricorsi al confronto ed alla partecipazione. L’Autorità portuale dimentica che non solo non ha mai organizzato un incontro, sebbene sollecitata a farlo, al fine di esaminare il progetto di ricollocazione delle concessioni storiche della Marina di Fossamastra e Canaletto,ma ha invece inviato loro un ultimatum minaccioso tanto che i concessionari,per salvaguardare i loro diritti nel rispetto del P.R.P,hanno dovuto attivare i ricorsi giudiziari.

Le bugie dell’Autorità Portuale hanno però le gambe corte che possono essere comprovate con documenti in qualsiasi momento. Bisogna che le istituzioni come l’A.P ed il Comune chiariscano, una volta per tutte, se vogliono rispettare la legalità oppure no!!!
Sia il P.R.P, come le intese con gli stessi enti, sono legge e la sua realizzazione deve avvenire con la condivisione nell’interesse dello sviluppo del lavoro e della qualità della vita della città.

Franco Arbasetti, Coordinatore del Comitato Quartieri del Levante

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.