Cittadini Partecipi e Solidali di Follo: servizi socio-sanitari a rischio

In questi 5 anni l’Amministrazione Cozzani non ha realizzato nessuna progettualità in fatto di politiche socio-sanitarie. Purtroppo c’è di più. Con il debito accumulato nei confronti del comune di Bolano rischia, come afferma anche il sindaco Ricciardi, di non garantire i livelli essenziali di assistenza ai cittadini più deboli del comune di Follo, anziani, disabili, famiglie in difficoltà che mai come in questo momento di crisi hanno bisogno di aiuto.

Fregosi Valeria, ex assessore ai servizi sociali e candidata a sindaco alle prossime elezioni, afferma che il distretto sociosanitario di Bolano ha sempre fornito una dettagliata rendicontazione degli interventi svolti e il sindaco, insieme all’assessore alle politiche sociali, viene sempre messo a conoscenza dei beneficiari di tali interventi. Il sindaco Giorgio Cozzani e l’assessore Pasquale Giacomobono, come sono perfettamente al corrente che l’assessorato dell’amministrazione precedente ha lasciato un residuo fisiologico a bilancio 2009 di soli 18.000 euro, conoscono precisamente l’ammontare del loro dovuto. Pertanto, invece di contrarre nuovi debiti, stipulando mutui per la realizzazione di opere di cui non si ravvisa l’utilità pubblica, la giunta follese dovrebbe onorare gli impegni contratti con il Comune di Bolano, non mettendo a repentaglio i servizi sociali del nostro comune.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.