Giulio Guerri: i parcheggi del Mirabello rimangano gratuiti

Il consigliere comunale Giulio Guerri interviene con una nuova interrogazione urgente per chiedere all’amministrazione comunale che la soluzione di lasciare liberi per i cittadini i parcheggi situati al porticciolo Mirabello (adottata per il periodo natalizio e dei saldi) non cessi alla data del 31 gennaio ma rimanga in vigore in modo definitivo. “La possibilità di parcheggiare gratuitamente al Mirabello – sottolinea Guerri – è servita a dare una boccata d’ossigeno ad una città dove raggiungere il centro è divenuto sempre più difficile a causa di una politica della mobilità che, da un lato, ha tagliato e reso più care le corse degli autobus e, dall’altro, ha fortemente ridotto il numero di posti auto disponibili rendendo questi ultimi a loro volta più cari e più difficilmente accessibili, a causa di una politica della viabilità sbagliata e gravata dalla scelta improponibile di ingolfare gli spazi urbani di cantieri invasivi. La soluzione dei parcheggi gratis al Mirabello è servita a temperare questo disagio, restituendo al porticciolo un ruolo (quello di sede di parcheggi pubblici) che originariamente gli era stato assegnato quando la struttura fu ideata e che erroneamente la Giunta Federici ha accettato di cancellare modificando la convenzione che legava il Comune della Spezia alla società concessionaria: cosa che il sottoscritto peraltro aveva avuto modo di denunciare sin dall’istante in cui questa nuova convenzione fu resa nota.” “Con questa nuova funzione” conclude Guerri finalmente si configura un beneficio importante che la comunità spezzina può concretamente trarre da un’opera per cui abbiamo la collettività ha pagato il sacrificio di vedere tombata una parte dello specchio acqueo, di dover sopportare un’attesa lunghissima prima che l’intervento uscisse dal novero delle “grandi incompiute” e di dover infine investire importanti somme di denaro pubblico per gli elementi finali (da ultimo la passerella) necessari a conferire al nuovo spazio un grado superiore di compiutezza in termini di maggior integrazione e più adeguata accessibilità rispetto al resto della città”. 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.