Presentazione del libro “Il nuovo sogno cinese” di Simone Pieranni a Palazzo Ducale di Genova

Presentazione del libro di Simone Pieranni (Manifestolibri, 2013). Nel volume del giornalista fondatore di China files, il nuovo corso cinese viene analizzato alla luce del cambiamento politico che ha portato la "fabbrica del mondo" sulla strada di nuove riforme destinate a cambiarne radicalmente la natura, non senza alimentare conflitti politici e contraddizioni sociali.

Come trasformare la quantità in qualità? In che modo la Cina si organizza per preparare un nuovo cambiamento, anch’esso di dimensioni epocali e globali? La Cina ha rappresentato per grandi masse il sogno socialista. Poi, con gli anni Novanta, la speranza di un paese capace di elevare dal livello di povertà a condizioni più umane milioni di persone trasformandosi in una potenza economica. Oggi il “nuovo sogno cinese”, più volte citato dal neo-presidente Xi Jinping, è quello di riportare la Cina ai fasti del passato, quando dominava l’Asia e spaventava il mondo intero, con la sua cultura, le sue invenzioni e la sua forza militare.

Dialoga con l’autore, Antonio Talia, giornalista AGI, già corrispondente da Pechino e autore del libro Singapore Connection.

Simone Pieranni è un giornalista italiano. Nel 2009 ha fondatoChina files, un’agenzia editoriale con sede a Pechino specializzata nella produzione di contenuti dall’Asia. Collabora con Il Manifesto, Radio Popolare e Wired. È coautore di diversi libri, tra cui Brand Tibet (DeriveApprodi 2009) e Cina, la primavera mancata (L’Asino d’oro 2012).

Per maggiori informazioni www.linkiesta.it

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.