Piazza Verdi: il Comune presenta i motivi aggiunti

All’ultimo momento utile, il Comune ha presentato ufficialmente al Tar i motivi aggiunti al ricorso presentato qualche settimana fa. Con questi documenti (ben 45) l’Amministrazione chiede che vengano annullati gli ultimi atti della Sovrintendenza e della Direzione Regionale che imponevano lo stop ai lavori nella parte centrale (stabilendo l’impossibilità di abbattere i pini, considerati storici) e che bloccavano, di fatto, il progetto Vannetti-Buren. Il Comune si appella ai precedenti documenti della Soprintendenza, che aveva dato, in un primo momento, l’ok al progetto. Il Comitato per Piazza Verdi, Legambiente e Italia Nostra, però, si erano opposti e avevano dimostrato gli “errori” nelle documentazioni presentate dal Comune.

Ora tutti aspettano il 30 gennaio, data in cui si discuterà l’udienza presso il Tar di Genova. Dopo quella data, forse, sarà possibile iniziare a vedere come andrà a finire e se il progetto verrà realizzato (nel caso in cui il Tar concedesse la sospensiva sarebbe teoricamente possibile). Ulteriore ricorso al Consiglio di Stato permettendo.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.