Allagamenti in città: nuova interrogazione di Giulio Guerri

Con una interrogazione supportata da allegati fotografici, il consigliere comunale Giulio Guerri ha evidenziato i seri problemi di sicurezza emersi ancora una volta in città dopo le ultime ore di pioggia. Al di là del problema della frana in località Il Ghiaccio, oggetto di specifica interrogazione del capogruppo della lista “Per la Nostra Città” dopo che la frazione era rimasta isolata, Guerri mette in risalto le situazioni di criticità che hanno interessato la strada della Foce e la Variante Aurelia, andate  letteralmente sott’acqua, e denuncia l’esistenza di problemi di efficiente regimazione e smaltimento delle acque pluviali.

Vari tornanti di via Genova, a partire da quello della Lombacca, e la rete viaria della Variante Aurelia – osserva Guerririsultavano allagati anche a distanza di un giorno dalla cessazione della pioggia. Una problematica che in particolare ha caratterizzato lo snodo di Seresa, comprese le gallerie di Sarbia, San Benedetto, Piazzale Ferro e del Cappio, dove si è nuovamente manifestato il pericoloso fenomeno – già da tempo segnalato – della caduta d’acqua dall’interno della volta del tunnel“. Guerri, inoltre, spostandosi più a valle (via Fiume), segnala che ieri mattina, in corrispondenza della scaletta della stazione, la strada era copiosamente allagata e ne chiede le cause, “anche perché – conclude – va chiarito il dubbio che possano essere connesse a problematiche idrauliche dell’adiacente parcheggio in struttura

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.