Natale in pediatria, lo Spezia calcio in visita

Una splendida iniziativa natalizia ha interessato il reparto di Pediatria e Neonatologia del S. Andrea, grazie ai lavoratori dell’OTO Melara ed ai  giocatori dello Spezia Calcio. L’iniziativa, promossa dalla San Vincenzo Aziendale OTO Melara,  con l’adesione di altre associazioni presenti all’interno dello stabilimento permette di dotare le dieci stanze del reparto di un televisore. “Ciò renderà meno pesante il ricovero dei fanciulli ospiti della struttura -afferma il direttore Stefano Parmigiani.

Inoltre, l’ampia partecipazione ed il contributo di  2 neogenitori han fatto sì che al reparto siano stati donati anche 612 Euro, da destinare a
progetti specifici. A questo vanno aggiunte iniziative collettive e personali da parte dei Dirigenti Aziendali, che consentiranno  altri interventi di
solidarietà mirati. Protagonisti  assoluti della mattinata, i calciatori aquilotti che hanno fatto visita  ai bimbi ricoverati, portando in dono dei giocattoli, “Perché stare vicino a chi soffre con un gesto d’amore è il  miglior modo di festeggiare il Natale” ha detto, a nome della squadra, il capitano Marco Sansovini. Con lui,  a rappresentare lo Spezia Calcio, anche Ivano Baldanzeddu, Giulio Ebagua, Nicola Ferrari e Andrea Lisuzzo. I giocatori, accompagnati dai canti natalizi di Luca Bernardini e Alessandro Disgrazi, hanno distribuito giochi a tutti i piccoli ricoverati da provetti Babbi Natale, e riservato altri giochi alla sala comune per allietare la permanenza nel reparto dei piccoli malati. Immancabili foto e autografi a coronamento di una giornata che ha regalato sorrisi ed un pizzico di magia natalizia a chi non avrà la possibilità di vivere il Santo giorno in famiglia.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.