Fezzano, presepe vivente nel ricordo dell’alluvione

La Fondazione Tori e la Scuola di  Fezzano  lunedì 16 dicembre  hanno organizzato, presso  il  Centro Sociale di Fezzano, il Presepe vivente con i bambini, dedicato  alla  sicurezza e al ricordo dell’alluvione. L’iniziativa è nata da un’idea di Davide Costantini, con le insegnanti Patrizia La Rocca, Antonella Pica e Aligi Rosa.

Nel corso della manifestazione è stata  consegnata dal Presidente della Fondazione Vinicio  Ceccarini e dagli alunni una targa all’ingegner Vincenzo Melillo in  ringraziamento  del sacrificio dei Vigili del Fuoco, a Maurizio Bocchia per la Protezione civile e a Paolo Carrozzi per Teleliguria sud. Nel corso della manifestazione sono stati proiettati alcuni video realizzati da Daniele Ceccarini con le scuole di Fezzano durante la preparazione del presepe

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.