Spezia, il dopo Lanciano in sala stampa

Mister Mangia commenta così la vittoria al suo esordio sulla panchina aquilotta: “Ai ragazzi oggi avevo chiesto tre cose: corsa, entusiasmo e atteggiamento. Credo che alla fine hanno avuto tutte e tre le mie richieste in maniera positiva, sacrificandosi per arrivare alla vittoria. Oggi è stata così, faccio i complimenti a tutti e da domani si tira una riga e si riparte, come dico sempre. Sono contento, ripeto, dell’atteggiamento che hanno avuto i ragazzi in campo. Quando è stato necessario fare degli accorgimenti tattici, ho cambiato qualcosa ma purtroppo mi ero giocato subito un cambio forzato per l’infortunio dopo dieci minuti di Madonna, quindi dovevo stare attento al proseguimento del match. La mia squadra deve sempre avere entusiasmo. L’ambiente è come me lo aspettavo, con un Picco così, con i nostri sostenitori che ci hanno incitato sempre, in particolare la curva, siamo avvantaggiati. Spetta a noi portare la tifoseria dalla nostra parte, dobbiamo essere noi a trascinarli con le nostre prestazioni. Per ottenere un grande risultato ci vuole una coesione di tutte le componenti, un obiettivo positivo, con una partita alla volta. Secondo me piano piano possiamo migliorare con auto stima. Ho iniziato col 4-4-2 poi col primo cambio abbiamo modificato l’assetto difensivo e poi verso la fine siamo passati al 4-2-3-1, così dopo il primo gol abbiamo amministrato meglio. Complimenti anche a Magnusson perché non ha mollato, malgrado la difficoltà contro un brevilineo che lo saltava in velocità. La fortuna la si va a cercare, non capita per caso e la squadra ha avuto l’atteggiamento giusto, se perdevamo entusiasmo e mollavamo il gioco allora potevamo cedere all’avversario, invece non è stato così. Vado oltre gli episodi e nel complesso i ragazzi mi sono piaciuti. Durante la settimana si sono impegnati, e dobbiamo lavorare tanto, anche dopo un risultato positivo come quello di oggi. Certo è meglio lavorare dopo una vittoria, ci aiuta a fare ancora meglio per avere convinzione maggiore. Dalla curva e da tutto lo stadio  si sentiva il loro incitamento che ci ha aiutato, anche soffrendo ma siamo riusciti ad arrivare all’obiettivo. Ai giocatori dobbiamo dargli maggiore fiducia, per me è la prima partita, quello successo precedentemente non mi interessa, quindi sono molto contento dell’atteggiamento mostrato dai ragazzi, perfetto per andare avanti. I giocatori poi si dividono in bravi e meno bravi e non dalla carta d’identità, voglio vedere tutti i ragazzi con una mentalità giovane aldilà della loro età. Da domani pensiamo alla prossima gara”.

 

Mister Baroni (Lanciano) commenta così la gara di questa sera: ”Venivamo da un derby bruciante visto come è maturato, perdendo in casa ingiustamente e i ragazzi, nonostante le numerose assenze, si sono applicati. Per lo sviluppo del gioco oggi non ho niente da dire, il calcio punisce sempre quando meno te lo aspetti purtroppo, e anche oggi è accaduto. Del resto sapevamo che lo Spezia aveva delle individualità che potevano fare la differenza e così ci hanno punito. Rimaniamo consapevoli che la prestazione è stata buona, e prima o poi arriveranno anche i risultati. La vittoria può arrivare anche quando non meritata”.

 

Sammarco (nella foto) commenta così la gara: “Ho trovato fiducia nelle prestazioni da qualche settimana, sto bene fisicamente, sto andando avanti così con fiducia. Dopo la gara di Reggio Calabria, ho notato la differenza, credo sia stata la svolta, ho la fiducia del mister, sto attraversando un buon momento di condizione. Avevo perso un po’ la fiducia dell’ambiente, vedevo che intorno a me c’era una certa negatività, a volte anche beccato dal pubblico, stare fuori poi non è mai facile, non si può dimostrare il contrario. Ho sempre dato tutto, ma sentivo che non girava nel verso giusto per me. Ho sempre giocato mezzala, inutile negarlo, ovvio che sto prendendo fiducia giocando nella posizione più adatta a me, poi in quella posizione do il meglio di me, ma comunque posso adattarmi in tutte le posizioni. Spero di andare avanti così”.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.