Vernazza, Aria Festival per gli amici della Sardegna

Sabato 21 e domenica 22 dicembre 2013 si terrà a Vernazza la settima edizione di Aria Festival, manifestazione ideata e organizzata da Artificio 23, con il contributo di Regione Liguria, la collaborazione ed il sostegno del Comune di Vernazza e del Parco delle Cinque Terre, dell’Autorità Portuale di La Spezia e dell’Associazione Culturale Aria. Vernazza è la perla delle Cinque Terre, inserite tra i Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO nel 1997.
ARIA è un festival itinerante dedicato agli spettacoli dal vivo per i luoghi pubblici e gli spazi non convenzionali.

Lo spirito del festival, nato ormai nel 2007, è prendere spunto dai luoghi ed esaltarne le caratteristiche, il che ben si sposa con un territorio ricco di possibilità diverse e di incredibili potenzialità, come quello del Levante Ligure.  Caratteristica principale di Aria festival rimane la realizzazione di spettacoli, performance e racconti ideati per i luoghi d’esecuzione, per vivere collettivamente gli spazi della vita comune.
Aria festival esalta il fascino della Liguria del Levante, scova palcoscenici naturali sempre nuovi e li valorizza con allestimenti appositamente concepiti.
Quella di quest’anno è un’edizione davvero speciale e particolarmente sentita e voluta dagli organizzatori e da tutto il paese: il festival sarà infatti dedicato alla Sardegna colpita da una tremenda calamità naturale così come successe a Vernazza e alle Cinque Terre nell’alluvione del 25 ottobre 2011. Un atto di solidarietà e di vicinanza particolarmente sentito. Vernazza – insieme a Monterosso fra i territori più danneggiati dall’alluvione – ha dimostrato grande forza per la capacità di reazione di tutti gli abitanti, del sindaco, delle istituzioni dando un segno di ottimismo pur in una situazione tanto drammatica, ed è venuto quindi naturale aiutare e sostenere chi sta vivendo gli stessi terribili momenti.

Nel 2013 il Comune di Vernazza ha ricevuto il Premio Angelo Vassallo – assegnato da Legambiente e ANCI, insieme ad Anci Campania, Comune di Pollica, Avviso Pubblico, Libera, Slowfood e FederParchi, con il sostegno di Enel Green Power – per aver (…) saputo individuare un percorso di ricostruzione incentrato sulla tutela del territorio, il recupero dell’agricoltura e il miglioramento della qualità della vita per i suoi abitanti e per ospiti, anche grazie all’avvio di un laboratorio di partecipazione pubblica che ha coinvolto cittadini, tecnici, imprenditori e amministratori
All’iniziativa hanno aderito alcuni fra i massimi esponenti del panorama della musica contemporanea internazionale: Richard Galliano con Tangaria Quartet, Enrico Rava – Dado Moroni Duo in un concerto dal titolo Con La Sardegna nel cuore in cui i due musicisti si riuniscono espressamente per la raccolta fondi in favore della Sardegna.

Ad ospitare i due concerti sarà ancora una volta la splendida chiesa romanica di Santa Margherita di Antiochia, dove lo scorso anno è stato programmato un concerto di Giovanni Allevi per raccogliere fondi per la ricostruzione. La chiesa, la cui costruzione viene fatta risalire dagli studiosi ai primi decenni del XIII secolo, è una perfetta ambientazione per concerti: riscaldata, allestita di tutto punto per l’occasione, offre ai cittadini e ai visitatori una prospettiva nuova e sorprendente, assecondando lo spirito con cui è nato Aria Festival di farsi parte integrante dei luoghi, anche di inverno. “Quest’anno è venuto naturale a tutti noi, agli abitanti del paese e all’Amministrazione Comunale dedicare il festival alla Sardegna, segnando un legame emotivo e di storie tra costa a costa – spiega Leonardo Pischedda direttore artistico di Artificio 23. A sostenere l’iniziativa sarà vernazzafutura, onlus che si è occupata (e si occupa ancora) della ricostruzione di Vernazza. Le somme raccolte saranno interamente devolute alla ricostruzione in Sardegna e in particolare al Comune di Posada – uno dei territori maggiormente danneggiati dal ciclone a causa del cedimento degli argini del Rio Posada – e alla ricostruzione della circonvallazione nord del paese, parzialmente distrutta dalla piena del fiume.

Il Festival si aprirà sabato 21 dicembre alle ore 19 in piazza Marconi con l’Aperitivo Swing a cura di Amici di Django che presenteranno i brani più celebri del grande Django Reinhardt, accompagnati dal gruppo di ballo The Zenaswingers. Una proposta divertente e vitale che accompagna il pubblico all’inizio del concerto nella Chiesa di S. Margherita. Alle ore 21.00 – il grande fisarmonicista Richard Galliano con Tangaria Quartet presenterà un concerto con un repertorio vastissimo che va da J.S. Bach ad Astor Piazzolla.

Domenica 22 dicembre alle ore 21.00 il palco sarà di Enrico Rava – Dado Moroni DUO e il concerto CON LA SARDEGNA NEL CUORE I due artisti hanno risposto immediatamente e con grande entusiasmo all’idea di dare il loro contributo per la Sardegna, in particolare partendo da Vernazza. E hanno voluto creare un’esibizione pensata per questa speciale occasione: un concerto che offre momenti di intenso lirismo e propone un repertorio che spazia da brani dell’american song book, a standard italiani e composizioni originali dei due artisti.

Domenica 22 dicembre alle 11.30 il Molo di Vernazza ospiterà un laboratorio a tema natalizio dedicato ai bambini e curato da Cristiana Suriani.

Si potrà dare il proprio contributo facendo una donazione, da un minimo di 10 euro, sul sito www.venrazzafutura.it aggiudicandosi così un posto a sedere per assistere a uno o a entrambi i concerti. Il donatore al termine della procedura risulterà registrato e riceverà un PDF di ricevuto pagamento, con cui presentarsi entro le 20.30 di sabato 21 e domenica 22 al desk di fronte alla Chiesa di Santa Margherita.

Chi non avesse la possibilità di effettuare una donazione potrà comunque accedere a eventuali posti non prenotati la sera stessa del concerto, o ascoltare il concerto fuori dalla Chiesa. La chiesa di S Margherita dove si svolgono i due concerti è riscaldata. E’ vivamente sconsigliato arrivare a Vernazza in auto.
Questi gli orari degli ultimi treni per il rientro:
per La Spezia ore 22.29 e ore 23.54
per Genova ore 23.25
per Sestri Levante ore 23.25

Informazioni

Artificio23
Via F.lle Rosselli, 22 – 19121 La Spezia
Tel.: 0187.257213
info@artificio23.it
www.artificio23.it

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.