Parco della Rimembranza, commemorati i caduti della Grande Guerra

Sabato 14 dicembre, presso il Parco della Rimembranza sulla collina di Gaggiola, alla presenza di oltre 40 persone e dell’Associazione Nazionale 
Alpini della Spezia, si è svolta la cerimonia di commemorazione dei caduti spezzini nella Prima Guerra Mondiale, ai quali venne dedicato il Parco nel
1923. L’avvocato Cesare Bruzzi Alieti e il consigliere Luigi De Luca hanno ricordato la storia e l’importanza del Parco, come valore storico e patriottico.E’ stata posta una corona d’alloro vicino alla targa che ricorda i 538 spezzini, dopo di che ci sono stati momenti di particolare raccoglimento con la lettura della Preghiera per il soldato senza Croce, la benedizione della corona da parte di Don Luca Pescatori, e il minuto di raccoglimento con il suono del Silenzio.

[vsw id=”dzmegVqAv7U&feature=share&” source=”youtube” width=”425″ height=”344″ autoplay=”no”]

L’intenzione degli organizzatori è quella di sensibilizzare le amministrazioni statali e soprattutto comunali a mantenere in perfetto ordine il Parco, che
negli ultimi decenni è stato oggetto di abbandono, come segnalato sulle cronache da cittadini e consiglieri comunali.
E’ anche proposito di De Luca e Bruzzi Alieti, quello di raccogliere i fondi per l’apposizione (previa autorizzazione) di una targa che ricordi i nomi dei
538 spezzini morti per la Patria, una volta infatti, fino agli anni 60-70′ ogni albero aveva indicato il nome del militare Caduto, oggi nulla è più presente.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.