Sondaggi e dolori del sindaco Federici

Secondo un recente sondaggio Ixè il consenso dell’Amministrazione Federici sarebbe in calo: il Sindaco, in particolare, per gli spezzini non raggiungerebbe più la sufficienza.
Che cosa abbia provocato il crollo non è dato di sapere, se una delle tante emergenze economiche o ambientali, se la linea dura del “solo contro tutti” su Piazza Verdi, o se siano state le molte contestazioni, dal taglio degli alberi indiscriminato, al via ai cantieri con spese folli per cui ci stiamo indebitando con i cosidetti progetti di restyling che il Comune continua a sfornare nonostante la città sia sempre più povera.
Il sondaggio non dice quale sia la causa ma segnala una crescente sofferenza anche tra gli elettori del PD, con dati ben lontani dalle percentuali bulgare sbandierate in campagna elettorale dalla macchina organizzativa federiciana.
Così accade anche, creando un precedente per Spezia, che il capo della giunta, sostenitore di Renzi nella campagna per le primarie, venga messo in minoranza in quasi tutte le sezioni PD della città che governa e non solo, come era prevedibile, nel centro storico ma anche in periferia.
A Pegazzano, nel suo quartiere e sezione d’origine, addirittura il Sindaco ha insistito per fare il portavoce ufficiale della mozione Renzi; risultato 29 voti per Cuperlo contro i 14 per Renzi. Se la matematica non è un’opinione….

 

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.