Consegna di coperte e sacchi a pelo da parte della Croce Rossa

Formalmente non è ancora scattata l’emergenza, ma l’ondata di freddo che è arrivata sull’Italia si sta facendo sentire anche a La Spezia, e il pensiero degli Operatori dell’Unità di Strada della Croce Rossa va inevitabilmente ai senza fissa dimora che dormono praticamente all’aperto, o in ripari di fortuna, alle prese con il freddo notturno.
Proprio per aiutare queste persone, l’Unità di Strada CRI, venerdì sera, ha voluto potenziare l’attività, con un’uscita extra, provvedendo alla consegna di coperte e sacchi a pelo per far fronte al primo sensibile calo di temperatura.
Nella serata sono state distribuite 20 coperte, 4 sacchi a pelo e vari indumenti invernali, cercando di portare così un po’ di conforto a quelle persone con storie diverse l’una dall’altra, persone venute da paesi extraeuropei, persone che fino a poco tempo fa avevano un lavoro e che ora invece si ritrovano a vivere di espedienti.
Gli operatori dell’Unità di Strada della Croce Rossa della Spezia, durante le “uscite”, oltre alla consegna di generi di conforto ( alimenti e bevande calde), svolgono un’azione di monitoraggio sulle condizioni di salute di chi vive in strada, cercando di dare risposte adeguate ad ogni eventuale necessità.
In previsione di ulteriori abbassamenti di temperatura, occorrono coperte e sacchi a pelo, ma anche maglioni, sciarpe e berretti di lana.
Chiunque ci voglia aiutare può rivolgersi alla Croce Rossa della Spezia, in Stradone D’Oria 131, portando un “caldo” regalo che verrà consegnato, dai nostri Operatori di Strada, alle persone senza fissa dimora.

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.