La Spezia: omaggio a JFK nel cinquantennale della sua morte

La Spezia omaggia John Fitzgerald Kennedy il 22 e il 23 novembre 2013 a Piazzale Kennedy nel cinquantenario della morte del Presidente americano: una mostra d’arte, conferenze e un concerto per ricordare il sogno americano degli anni Sessanta, i diritti civili, l’inizio della fine della Guerra Fredda. 

I giorni 22 e 23 novembre si terrà a Piazzale Kennedy, nella galleria coperta del centro commerciale, un evento per ricordare la figura del presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy a cinquant’anni dalla tragica morte per mano di Lee Harvey Oswald a Dallas il 22 novembre del 1963.

Nella giornata di venerdì alle ore 11,30 si terrà la prima conferenza sulla storia dell’arte e il periodo di Kennedy e verrà dato il via alla mostra darte curata da “Il salotto dell’arte di Giulio Gallo” di Lerici collegata a un premio di pittura nazionale riservato agli studenti dei licei artistici a tema “I due anni della presidenza Kennedy dal 1961 al 1963”. Sono stati coinvolti istituti scolastici di: La Spezia, Pisa, Schio e l’accademia delle belle arti di San Pietroburgo. L’esposizione avverrà nelle giornate del 22 e 23 novembre nel piazzale Kennedy nella galleria del centro commerciale. Tre le categorie: primo premio assoluto, giuria visitatori della mostra e commissione tecnica, con copertina del catalogo e acquisto del quadro allo studente vincitore; premio miglior tecnica, giuria tecnica ed esposizione del quadro presso una galleria d’arte a Capetown Sud Africa; premio Social Network, votazione via Facebook internazionale, con esposizione del dipinto presso la base americana Carlo Ederle a Vicenza. La Camera di Commercio Italo-americana fornisce il patrocinio ufficiale all’evento. Inoltre verrà esposto un quadro dedicato a Marilyn Monroe realizzato con la speciale tecnica del pixelismo dall’artista sudafricano Gavin Rain della commissione dei diritti civili di Nelson Mandela, il quale ha realizzato l’opera unica esposta alla Biennale di Venezia dedicata al premio Nobel birmano per la pace Aung San Suu Kyi, in questi giorni in Italia, considerata un capolavoro assoluto nel panorama artistico internazionale e facente parte della collezione del salotto dell’arte. Il 24 novembre presso il salotto dell’arte a Lerici una unità di alti ufficiali americani e ospiti diplomatici consegneranno i diplomi ai vincitori. Tutti i dipinti, in concerto con le direzioni scolastiche dei licei verranno messi in vendita e proposti ad una platea di collezionisti privati al fine di inserire nel mondo professionale i giovani studenti.

Alle ore 12,33 di venerdì 22 novembre, l’orario esatto dello sparo che spazzò via una buona parte del sogno americano degli anni Sessanta, si terrà una piccola cerimonia con le autorità. Nel pomeriggio di venerdì 22, alle ore 17,30, si terrà un inedito concerto: i bluesmen italiani PaoloBonfanti e Alex Gariazzo (della Treves Blues Band) con una band denominata Alex Gariazzo and Paolo Bonfanti’s Civil Rights tributeranno al presidente americano una scaletta di brani rappresentativa dello straordinario fermento musicale di quel periodo.Bonfanti e Gariazzo suoneranno pezzi di Bob Dylan, Joan Baez, i Beatles, Pete Seeger e di tutti gli eroi di quei giorni in cui il sognoliberal americano e la conquista dei diritti civili sembravano a portata di mano.

La giornata di sabato 23 sarà caratterizzata da conferenze sul mondo dell’arte e sul ruolo di JFK nella cultura americana che proseguiranno fino alle ore 19,00, chiusura della rassegna e della mostra.

Tutti i visitatori sono invitati tramite un voto personale a partecipare allelezione del vincitore del premio di pittura.

Di seguito il programma in dettaglio:

Venerdì 22 novembre

Ore 11,30: Inaugurazione mostra

A seguire: Dallimperatore Augusto a Andy Warhol, larte come strumento di comunicazione. Il ruolo di JFK nella storia americana. Relatore: Giulio Gallo

Ore 12,33: Breve cerimonia con autorità in ricordo di JFK

Ore 17,30: Alex Gariazzo and Paolo Bonfantis Civil Rights; un viaggio nelle canzoni folk, rock e blues dei primi anni Sessanta, un omaggioinedito a JFK da parte di alcuni tra i musicisti di “americana” più influenti d’Italia.

Sabato 23 novembre

Ore 10.00: Arte, economia e investimento. Come i giovani possono accedere nel mercato dell’arte e come investire su di loro. Relatore:Dott.ssa Roberta Rossi, esperta di economia dellarte

Ore 12.00: Arte moderna o contemporanea? Il grande enigma del ‘900. Relatore: Giulio Gallo

Ore 14.30: Casa ABilè, Schio, VI. Architettura per il sociale. La prima casa di accoglienza interamente eco sostenibile e completamente progettata sulle esigenze dei diversamente abili. Prospettive occupazionali per neo diplomati. Relatore: Geom. Gianmario Fabbian

Ore 16.00: Web 2.0 Larte, il web design e le nuove prospettive tecnologiche per diplomati e accademici. Relatore: Carmine Cicchetti, dottore in conservazione beni culturali e web design

Ore 17.30: J.F.K. 4 Art, il ruolo dellarte dalle Vestali ai diritti civili americani. Relatore: Giulio Gallo

Ore 19,30: Finissage mostra

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.