Movimento Cristiano Lavoratori: Piazza Verdi, no a progetti faraonici

Il Movimento Cristiano Lavoratori della Spezia saluta con soddisfazione il decreto della Direzione regionale dei beni culturali e paesaggistici della Liguria, che afferma che i pini di Piazza Verdi sono da tutelare, in quanto di interesse storico. MCL ringrazia tutte le persone che si sono impegnate e ancora si impegneranno per la difesa e il decoro della piazza, che è un elemento prezioso del patrimonio spezzino. Invitiamo il sindaco e la giunta a non sprecare ulteriore tempo e risorse pubbliche in ricorsi improbabili e dispendiosi, mentre l’urgenza attuale è di restituire dignità alla piazza e renderla di nuovo fruibile, con beneficio degli esercizi commerciali e di qualsiasi cittadino e turista. Speriamo che l’Amministrazione locale capisca che bisogna amministrare e valorizzare il patrimonio locale, che è invidiato nel mondo, senza imporre progetti faraonici che dividono la cittadinanza perché non tengono conto dell’identità e del sentire degli spezzini.

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.