Raccolta differenziata: al via una campagna per il recupero degli oli alimentari esausti

Per dare un ulteriore impulso alle buone pratiche nella gestione dei rifiuti che consentono di trasformare gli scarti riciclabili in materie prime per nuove attività, oggi un nuovo tassello viene aggiunto.  Dopo vetro, plastica, alluminio, carta l’assessorato all’ambiente, attraverso l’ufficio ambiente, ha aderito ad una nuova iniziativa per il recupero degli oli alimentari esausti.  Il progetto è stato presentato questa mattina a Palazzo Civico dall’assessore al ciclo dei rifiuti Davide Natale, dal direttore di Acam Ambiente Marco Fanton, dal responsabile dell’ufficio ambiente del Comune Federico Colombo.

Con l’intento di incrementare la “differenziata” e aiutare i cittadini nella raccolta, il Comune della Spezia ha deciso di collocare alcuni contenitori sul territorio comunale, dove poter conferire l’olio alimentare esausto. Si tratta di una tipologia di rifiuti speciali non pericolosi che, se dispersi nell’ambiente, possono diventare però un grave inquinante per l’ambiente. Per questi motivi, l’olio alimentare esausto deve essere recuperato tramite la raccolta differenziata.

L’olio alimentare deve essere raccolto e filtrato utilizzando le apposite tanichette distribuite gratuitamente dall’Amministrazione Comunale (fino ad esaurimento scorte). In alternativa (in assenza della tanichetta), è possibile utilizzare una qualunque bottiglia di plastica pulita.

L’olio da depositare nei punti di raccolta è esclusivamente l’olio di origine alimentare, prodotto dalle famiglie. Per oli di origine alimentare si intendono gli oli vegetali da cucina (olio di frittura o di conserva) e i grassi vegetali ed animali (burro e margarina).

È possibile conferire l’olio alimentare esausto tutti i giorni, presso i punti dedicati. L’Amministrazione Comunale, infatti, ha stipulato accordi con alcune attività commerciali, al fine di garantire in ogni zona della città punti di conferimento.

§     Centro Commerciale Le Terrazze (n. 2 punti)

§     Coop Liguria “Il Faro”

§     Coop Liguria “Via Saffi”

§     Via delle Pianazze – nei pressi del supermercato EKOM

Sono inoltre attive le raccolta presso il Centro Raccolta Comunale Piramide loc. Fabiano Basso e l’Isola Ecologica ACAM – Via degliStagnoni.

La prossima settimana saranno attivi dei punti informativi presso gli esercizi commerciali che hanno aderito all’iniziativa, curati dal Labter del Comune della Spezia attraverso la Cooperativa Hydra, con il seguente calendario:

13 novembre: Coop Il Faro

14 novembre: Coop Via Saffi

15 novembre: Centro Commerciale Le Terrazze

Durante queste giornate verranno fornite ai cittadini tutte le informazioni necessarie per una corretta differenziazione dell’olio alimentare esausto, un depliant informativo e una tanichetta per agevolare le operazioni di raccolta (fino ad esaurimento scorte).

La settimana successiva verranno organizzati ulteriori due pomeriggi informativi nell’area del levante.

Inoltre un nuovo utile supporto viene messo a disposizione per i possessori di smartphone e tablet. Si tratta dell’applicazione “io chiudo il ciclo”, realizzata dalla Regione Liguria,  già disponibile e scaricabile gratuitamente su piattaforma Android in grado di indicare i giorni e gli orari di raccolta nelle zone in cui si pratica il sistema “porta a porta”.  Gli utenti, attraverso l’applicazione, potranno trovare tutte le informazioni utili e sempre aggiornate sui sistemi, i modi, i tempi e i luoghi, di raccoltadifferenziata che il Comune della Spezia attua.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.