Arbasetti: si rispettino le regole del PRP

I cittadini e i concessionari dei quartieri del levante cittadino riconfermano la volontà del rispetto delle regole contenute nel Piano Regolatore Portuale fino ad oggi violate dall’atteggiamento dell’Autorità Portuale Spezzina. Gli stessi precisano che con le regole rispettate “nulla in contrario” allo sviluppo portuale che è una attività di notevole importanza per la nostra città. Quindi niente ostacoli dai cittadini del levante sulle ricollocazioni delle concessioni nella nuova marina del Levante prevista fra il molo Enel ed il molo Pagliari come richiamato dalle intese e dalla legge urbanistica con i contenuti del piano regolatore spezzino (2000-2010) ed il rispetto dei vincoli posti dalla Sovrintendenza alle belle Arti di Genova per il molo Pagliari.
Diffondere notizie diffamatorie verso i cittadini dei quartieri del levante,ovvero Pagliari, Fossamastra e Canaletto da parte delle istituzioni e dei partiti politici è un atto gravissimo poiché gli stessi cittadini e i concessionari delle varie marine hanno inoltrato diversi ricorsi al TAR Liguria al fine di far rispettare la legge urbanistica sul P.R.P.vigente e non per opporsi allo stesso.
Riconfermiamo che ad oggi non sono stati né dall’Autorità Portuale, né dal comune di La Spezia rispettati i Preliminari sulle Prescrizioni per mitigare gli inquinamenti acustici ed atmosferici e sulla eventuale realizzazione di una”Fascia di Rispetto”oggetto delle fasi attuative previste nel ruolo del “Tavolo Permanente Pubblico” che in realtà è stato sempre ostacolato dall’attuale Autorità portuale.
Un richiamo al sindaco che rappresenta il comune di La Spezia che, per il ruolo di garante della salute dei cittadini che ricopre,avrebbe dovuto far rispettare le leggi sugli inquinanti mentre in questi 5 anni ha assunto un ruolo passivo e subalterno all’autorità portuale ed alle imprese portuali invece di fungere da difesa ai cittadini che lo hanno eletto in quel ruolo in primis per proteggere la loro salute e dopo come”garante del rispetto della legge urbanistica contenuta nel piano regolatore portuale conseguente alle intese deliberate dagli enti locali competenti”.

Coordinamento dei quartieri del Levante(Pagliari, Fossamastra e Canaletto)
Il presidente

Franco Arbasetti

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.