Spezia, il dopo Modena in sala stampa

Il ds Romairone interviene in sala stampa per dedicare la vittoria di oggi: “Dedichiamo i tre punti di oggi al nostro patron Gabriele Volpi e a tutto l’ambiente aquilotto, tifosi, dirigenza, staff tecnico, società, oltre che alla famiglia De Fraia in lutto, oggi credo che ancora di più la società con i tifosi si siano avvicinati definitivamente, dobbiamo essere tutti uniti per raggiungere traguardi importanti”.

Mister Stroppa commenta così la vittoria: “A volte penso che questa squadra sia aggredita dal malocchio. Gli infortuni ci stanno sommergendo, ieri Baldanzeddu, oggi Bovo durante il riscaldamento, e poi tutti quelli che non erano in perfette condizioni, l’infortunio nel primo tempo a Migliore e a fine partita i crampi di Borghese quando volevo far entrare Henty, insomma come si vede le emergenze non finiscono. Comunque devo fare i complimenti ai giocatori che hanno saputo soffrire sino alla fine, e poi grazie al gran gol di Ebagua, siamo riusciti a vincere. Il ragazzo ha questi numeri, lo sappiamo ma credo che anche gli altri attaccanti nel momento del bisogno si sapranno far valere. La nostra continuità ti può dare un valore aggiunto, abbiamo costruito sino ad oggi tante prestazioni positive. I tanti infortuni hanno tutti una storia diversa dall’altra  non ci sono collegamenti. Diventa per me difficile dare continuità al lavoro, anche la formazione ora è difficile farla. Come ho detto nelle settimane precedenti, quelli che stanno giocando stanno facendo bene, non è facile in serie B. Un episodio può fare la differenza, oggi per esempio la formazione è stata anche un po’ improvvisata figlia dei tanti infortuni. Non voglio dare alibi alla squadra, accetto tutte le critiche, ma purtroppo i crampi di Borghese non mi hanno permesso nel finale di partita di mettere un attaccante, Henty. Non voglio neanche rischiare quei giocatori che non stavano troppo bene come Catellani Sansovini. Io gestisco così i calciatori. Voglio dare alla gente questo messaggio, di capirci. Se sono criticato fa parte del gioco, l’obiettivo tra noi e i tifosi è comune: vogliamo vincere entrambi. Vorrei scegliere tra tutto il gruppo, se tutti stessero bene ma purtroppo sino ad ora non sono riuscito mai a farlo. Oggi contava vincere e volevo la vittoria a tutti i costi, anche senza gioco. Dobbiamo avere pazienza tutti, questa vittoria fa bene a tutto l’ambiente, ci permette di essere ottimisti per il futuro. Faccio i complimenti anche a tutto il mio staff.
Mister Novellino (Modena) commenta amareggiato così la sconfitta: “Gli episodi hanno condizionato la partita, nel gioco ho visto solo il Modena. Sul pareggio cercavamo di addirittura di vincerla Lo Spezia nella ripresa, a parte il palo diCarrozza, non è mai stato pericoloso. Mi dispiace per il lavoro che stiamo facendo, onestamente mi pesa molto la sconfitta di oggi. Era una partita che ci avrebbe permesso di fare il salto di qualità con i punti perché col gioco abbiamo sempre disputato diverse gare buone. L’arbitro? Non voglio dire nulla, tutti possono sbagliare, vorrei un po’ più di attenzione. Il gol di Mazzarani era nettamente valido, non era in fuorigioco. Voglio solo quello che ci spetta né più né meno. Complimenti ai ragazzi giovani in campo, possono fare anche  i titolari. Non dimentichiamoci che davanti avevamo lo Spezia, che ha badato soprattutto a difendersi molto bene. Noi abbiamo avuto maggior possesso palla ma non è bastato, poi nel finale Ebagua ha fatto un grande gol”.
Ebagua (nella foto) commenta così la gara: “Sono contento per il gol alla fine, che ci ha permesso di vincere. Era una partita difficile. Dobbiamo andare avanti, senza debolezze e senza scuse. Siamo costretti a giocare con un modulo diverso ogni settimana per i tanti infortunati, però è da qualche settimana che lo Spezia sta diventando più solido. Oggi abbiamo giocato bene, ma non riusciamo ancora a mantenere il ritmo alto per tutta la gara. Il mio secondo gol l’ho voluto e cercato. Ho voluto tirare dopo che mi sono destreggiato in mezzo ai due difensori, senza tanto pensarci”.
Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.