Marineria, Sebastiani (IDV): Un successo per la città e un modello per iniziative future

«Con la Festa della Marineria finalmente gli spezzini si sono potuti riappropriare del proprio mare e del proprio golfo. Anche se le ricadute economiche sul territorio ancora non sono note nel dettaglio, è evidente dai numeri delle presenze registrate che questa iniziativa sia stata un indubbio successo da parte degli organizzatori e di tutte le istituzioni coinvolte». Così interviene Aldo Sebastiani, responsabile di Italia dei Valori per la città della Spezia. «I trecentomila visitatori della Festa, di cui undicimila solo per la Vespucci – commenta Sebastiani – testimoniano quale appeal eserciti il mare e la marineria in genere sia sui turisti provenienti da fuori regione sia sulla stessa cittadinanza spezzina. L’auspicio è che questa esperienza lasci il segno e diventi un modello per il futuro turistico e urbanistico della città. Riteniamo che La Spezia debba riappropriarsi del proprio mare. Lo sviluppo su Calata Paita, prossima alla restituzione alla città, col prolungamento della passeggiata a mare, contribuirà al consolidamento del forte legame con il mare, grazie anche alla realizzazione di un auditorium per incontri letterari e concerti, e alla costruzione di un solarium dove favorire la socialità e tutte quelle attività connesse alla marineria e alla enogastronomia locale».

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.