In pista a 4x4Fest i prototipi del campionato italiano Off-Road-Cross

In vista dell’ultima prova del Campionato italiano Off-Road-Cross i piloti che si sono affrontati sugli sterrati di tutta Italia approfittano delle piste realizzate sui piazzali di CarraraFiere in occasione di 4x4Fest per verificare l’efficienza dei motori e la risposta dei veicoli volta ad ottenere le migliori performances, soprattutto sullo sterrato. Possono partecipare al campionato che si svolge sotto l’egida ACI-CSAI organizzato da TIM Cross e da Veglio 4X4, diverse classi di veicoli: dalle auto derivate dalla serie fino ai prototipi che sollecitano la fantasia di piloti e progettisti oltre che la passione del pubblico. Lo spettacolo che si svolgerà in pista è assicurato perché è confermata la presenza di piloti come Ivano Nicoletta, Enrico Giudici, Luca Righelli, Stefano Fioroni che si stanno contendendo il primato italiano: in pista verranno sfidati da un evergreen come Benito Bertuzzi un over 70 che ad ogni gara si dimostra assolutamente competitivo. “Considerato che il regolamento prevede lo svolgimento delle competizioni con prove speciali su un tracciato di circa tre chilometri con passaggi che mettono a dura prova le caratteristiche tecniche delle auto e l’abilità dei piloti, è prevedibile che a 4x4Fest avremo uno show di alto livello – anticipa Raffaella Spada responsabile della comunicazione del campionato – tenuto conto che i piloti non avranno l’assillo della classifica ma parteciperanno per mettere a punto le auto soprattutto nei passaggi più difficili e spettacolari come i salti inseriti nella pista”. Le auto utilizzate sono uno spettacolo nello spettacolo, soprattutto per gli appassionati perché costituiscono un mix di creatività, potenza, agilità e velocità . Mentre nella categoria “derivate di serie” molte sono realizzate su telaio Suzuki e montano motorizzazioni tradizionali nella categoria “Prototipi” competono auto davvero speciali alcune con due propulsori di motocicletta (Yamaha) da 1.000 cc che sviluppano fino a 380 cavalli. E sullo sterrato veloce e tecnico come quello di 4x4Fest lo spettacolo è assicurato.

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.