Festa della Marineria – Centinaia di barchette di carta in mare per ricordare le vittime di Lampedusa

Alcune centinaia di barchette di carta sono state lanciate nel mare per ricordare le vittime della tragedia di Lampedusa. In tanti hanno aderito al flashmob di solidarietà promosso dall’associazione di vela solidale La Nave di Carta, partner dell’organizzazione internazionale Boats4People, nell’ambito dellaFesta della Marineria della Spezia. Tra i partecipanti, anche un rappresentante per ogni equipaggio delle Tall Ships ormeggiate al Molo Italia. Le barchette sono state costruite con un foglio di carta con stampato l’articolo 98 della Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare che recita: “Ogni Stato deve esigere che il comandante di una nave che batte la sua bandiera (… ) presti soccorso a chiunque sia trovato in mare in condizioni di pericolo” e l’articolo della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo art. 13-2 che dice: “Ogni persona ha diritto di lasciare qualsiasi Paese, compreso il suo, e di fare ritorno”.

L’iniziativa si è svolta questo pomeriggio sulla Passeggiata Morin della Spezia vicino alla goletta Oloferne, l’ammiraglia dell’associazione La Nave di Carta, che lo scorso anno ha navigato dalla Spezia a Monastir (Tunisia) sulla rotta dei migranti per la campagna di Boats4People promossa insieme all’Unione Italiana Vela Solidale.

 

 

Advertisements
Advertisements
Advertisements

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.