Festa della Marineria – Partite oggi da Tolone le Tall Ships che arriveranno alla Spezia venerdì.

Conto alla rovescia alla Speziaper la terza edizione della Festa della Marineria, organizzata da Comune della Spezia e Autorità Portale della Spezia – uniti nell’Associazione “Il Golfo e la Cultura del Mare” – con la collaborazione della Marina Militare Italiana e con il supporto di Regione Liguria, Provincia della Spezia, STI (Sail Training International) con la sua rappresentante STA Italia. Molto atteso l’arrivo delle Tall Ships, le navi scuola delle Marine Militari di diversi paesi, oltre a velieri ed imbarcazioni più piccole ma non meno ricche di fascino. www.festadellamarineria.com

Le Tall Ships lasciano oggi il porto francese di Tolone per la tappa conclusiva della Lycamobile Mediterranean Tall Ships Regatta, la grande regata internazionale organizzata da STI (Sail Training International – www.sailtraininginternational.org), e fanno rotta verso il Golfo dei Poeti, dove arriveranno, tagliando il traguardo, venerdì 4 ottobre.

Fervono in città gli ultimi preparativi per accogliere 36 “Regine del Mare” e i loro equipaggi, provenienti da 14 diversi paesi del mondo, tra cui 12 gioielli di Classe A, superiori ai 40 metri di lunghezza – dall’imponente russa Mir (la più grande con i suoi 110 metri), alla nostra Amerigo Vespucci (100,6 m), all’olandese Gulden Leeuw (70,10 m) – che completeranno le manovre di ormeggio al Molo Italia nella mattinata di venerdì, per aprirsi al pubblico, pronte a svelare i loro segreti, fin dal primo pomeriggio, a partire dalle ore 15.

Lungo la Passeggiata Morin si sta completando l’allestimento dell’Area Festa; il Terminal Crociere si sta preparando a diventare il quartier generale di Sail Training International e dello staff organizzativo della Festa, oltre che del Media Center. Intanto il centro storico si è già trasformato in una cittadella piena di taverne dei pirati, con imbarcazioni, bandiere, funi, bobine, patiboli e cannoni. Sabato scorso è stata inaugurata anche l’installazione luminosa di UovoQuadrato che sarà visibile tutte le sere in piazza S.Agostino. Quasi terminato anche il Villaggio del Porto, lo spazio dell’Autorità Portuale, un contenitore di vetro, acciaio e legno bianco in cui saranno visibili video sul porto e progetti relativi soprattutto al settore crocieristico.

Il Comune della Spezia ha messo a punto un piano straordinario di mobilità, per facilitare l’accesso ai luoghi della Festa anche con i mezzi pubblici, con la predisposizione di aree di sosta e parcheggi di interscambio facilmente raggiungibili dall’autostrada e serviti da bus navetta.

La Spezia si prepara così a ricevere l’invasione di turisti e appassionati di mare: grazie alle Tall Ships, che in ogni porto richiamano centinaia di migliaia di visitatori, si prevede di superare quest’anno il record di presenze della precedente edizione della Festa della Marineria, che nel  2011 aveva coinvolto oltre 250.000 persone. Sabato a Tolone i visitatori delle Tall Ships sono stati 500.000.

Ad invadere la città non saranno solo turisti e visitatori, ma anche gli oltre 1500 membri di equipaggio delle Tall Ships, tra marinai e giovani trainees provenienti da tutto il mondo, che sabato 5 ottobre daranno vita ad una coloratissima sfilata per le vie cittadine, seguita dalla cerimonia di premiazione della regata.

Le Tall Ships, che saranno visitabili dal pubblico per tutta la durata della Festa della Marineria, ripartiranno lunedì 7 ottobre con una scenografica parata di arrivederci.

Grande evento biennale dedicato alla cultura e alle tradizioni del mare, la Festa della Marineria propone inoltre un ricco programma con oltre 100 eventi gratuiti in 4 giorni, che animeranno la città della Spezia dalle prime ore del mattino fino a tarda notte conregate, esibizioni di barche storiche, visite ai bastimenti, incontri con autori, scienziati e personalità del mondo del mare, mostre tematiche, spettacoli, musica, gastronomia.

In attesa dell’arrivo delle Tall Ships, la Festa prende il via giovedì 3 ottobre con il concerto inaugurale di Vinicio Capossela, appositamente pensato per la Festa della Marineria sui temi del mare e della musica dei porti.

Tra gli eventi più interessanti in programma, l’omaggio a Marsiglia, alla vita del suo scrittore più amato, Jean-Claude Izzo, con la partecipazione della sua biografa Stefania Nardini, e alla sua tradizione musicale, con il concerto Moussu T et Lei Jovents (venerdì 4 ottobre).

Tornano poi gli incontri letterari nell’Auditorium del Mare con un programma realizzato in collaborazione con Mursia, l’editore del mare in Italia, che vedrà tra gli ospiti lo scrittore Valerio Massimo Manfredi, il costruttore di barche Giancarlo Barberis, il velistaAndrea Mura, i “Pastori del mare” dell’associazione ambientalistaSea Shepherd, impegnata per la difesa delle balene e delle specie marine in via di estinzione.

Infine spazio ai più giovani, con l’iniziativa “Il mare per ragazzi”al Centro Allende, giochi e laboratori didattici sulle scienze e le tecnologie marine, a cura dei più importanti Centri di Ricerca nazionali.

 

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.