Rotte fantastiche e rotte vere, l’inaugurazione

E’ stata inaugurata al Museo Etnografico, via Prione 156 a La Spezia,  la mostra ” Rotte fantastiche e rotte vere”, del maestro Antonio Barrani, organizzata dalla galleria Vallardi di Sarzana, inserita nel programma della Marineria. Una partecipazione inaspettata di visitatori , per ammirare i dipinti del maestro Barrani, su vecchie carte nautiche applicate su tavola, e diverse immagini dei viaggi di Giovanni Podenzana e di altri esploratori spezzini: mappe, appunti, fotografie che narrano di un’esplorazione realmente avvenuta. Un accostamento tra rotte immaginarie e rotte vere che ci fa capire come il viaggio sia passato da avventura a immaginazione.

La mostra sarà visitabile fino al 27 ottobre, secondo gli orari di apertura del museo: mercoledì e giovedi 10.00 – 12.30, venerdì, sabato e domenica 10-12.30 e 16-19.

Sono intervenuti  all’inaugurazione: Rossana Piccioli, conservatore del museo etnografico spezzino, Marco Ferrari scrittore, e Giuliana Donzello critica d’arte, curatrice dell’archivio storici della Biennale di Venezia.

Il catalogo curato dalla galleria Vallardi di Sarzana con gli scritti di Rossana Piccioli, Luisa Rossi, Giuliana Donzello e Giorgio Seveso.

Advertisements
Annunci
Annunci

Lascia un commento

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.